Tools per Windows

Vogliamo fare qualche modifica al nostro Windows (Windows 9X/2K/XP/x64//Win7) per aiutarci a velocizzare l’utilizzo?

Ecco semplicissimi tools che ci permettono di migliorarlo.

Taskix permette anche su Windows XP, Vista e Windows Server 2003 e Windows Server 2008 (32 bit o 64 bit) di poter muovere le ridotte nella barra degli strumenti di windows come fa . In base a come siete abituati ad utilizzare il pc potrebbe essere una cosa inutile e pratica. Per saperne di più, per scaricarlo e per discuterne, clicca qui

DeskDrive risolve quella che per molti è una noia: ogni volta che viene inserito un , ovvero un cd, una pendrive, una memory card, quando la si vuole usare bisogna aprire Risorse del computer e cercare il che ci serve. Questo , ogni volta che viene inserito un aggiunge un collegamento sul che viene poi automaticamente rimosso quando il drive viene disconnesso. Per saperne di più, per scaricarlo e per discuterne, clicca qui

DesktopOK è un piccolissimo software che consente di ripristinare “l’ordine” sul desktop dopo un cambio di risoluzione che, come sapete, sposta tutte le icone dalla loro tradizionale posizione. Per saperne di più, per scaricarlo e per discuterne, clicca qui

Helper è un tool che permette di organizzare la taskbar efficientemente nascondendo le applicazioni della taskbar che non utilizziamo mai permettendo di mostrare solo quelle che veramente ci servono. Altre icone possono essere spostate dalla taskbar alla system tray per un accesso con il singolo click. Per saperne di più, per scaricarlo e per discuterne, clicca qui

Find and Run Robot può essere richiamato ricorrendo alla combinazione di tasti scelta dall’utente. A questo punto, FARR consente di ricercare rapidamente un programma da avviare od un documento da aprire, semplicemente digitandone il nome od una parte di esso.
FARR può essere impiegato, ad esempio, per introdurre anche in Windows XP una di “live searching” simile a quella integrata in Windows Vista: via a via che si digitano caratteri, FARR raffina la ricerca proponendo i programmi o i file, memorizzati sul personal computer, ai quali si è interessati.
Dall’ di FARR è possibile avviare rapidamente ricerche sul web, inviare e-mail, gestire file e molto altro ancora. Il programma è dotato di numerosi plug-in che consentono di attivare ricerche “live” anche in altre aree del sistema come, ad esempio, gli elenchi dei siti web preferiti di , di Internet Explorer o di . Per saperne di più, per scaricarlo e per discuterne, clicca qui

Share

SMART

SMART

SMART ovvero Service Management And Real easy Tweaking è una utility di per 7 ma funziona anche su (vabbe pure sul defunto ) e serve per settare al meglio il sistema operativo per renderlo più veloce eliminando processi che funzionano magari in background a nostra insaputa consumando risorse e che non servono al nostro lavoro sul pc.
Il programma controlla tutti i processi attivi e non sul nostro computer e mostrandoceli può spiegarci a quale programma fanno riferimento e quindi consentendoci di bloccarli o disattivarli se non servono al nostro lavoro ed in questo modo renderanno il nostro computer più veloce ed ottimizzato anche in fase di avvio e chiusura delle applicazioni o del sistema operativo stesso.
Sono disponibili 4 modi diversi di cui 4 automatici e uno manuale di settaggio:
Default settings che tiene sotto controllo i settaggi di default del sistema e quindi in caso di problemi vi consente di riportare tutto come stava.
Safe settings che imposta i servizi minimi per garantire stabilità e velocità al sistema
Tweaked settings Che riduce al minimo i servizi in avvio ma senza incidere sulla sicurezza (windows defender, firewall e antivirus non vengono toccati)
Advanced settings riduzione all’osso di tutti i servizi sia di sicurezza che di rete, avvio velocissimo del computer se vi serve per esempio tutta la sua potenza per elaborare video o giocare ai giochi di ultima generazione che succhiano tutta la ram del pc.

Fate attenzione a come usate questo programma in modalità manuale, potreste rischiare di togliere dall’avvio servizi essenziali del sistema operativo e questo potrebbe anche non riavviarsi. In questo caso avviare il pc in modalità provvisoria (Premendo F8 al riavvio) e disattivando l’avvio di SMART. Se non sapete quello che state facendo chiedete consiglio a qualche amico esperto. questo programma è potente ma va usato con estrema cautela se volete settarlo da soli.


Per saperne di più e scaricare il accedi alla discussione sul sito

Share