Sym Mover

SymMover

Immagine inserita
SymMover è una buona di da tenere sempre presente per chi possiede computer con un di piccole dimensioni (o con partizione sistema piccola) o chi comunque installa tantissimi programmi e giochi di grandi dimensioni che inevitabilmente col tempo, finiscono con il consumare i tanti gigabyte di spazio che pure pensavate non potessero mai finire sul vostro .
Questo gratuito ci consente di spostare qualsiasi programma su un altro disco senza perderne la funzionalità di esecuzione dal vostro . Infatti il programma nell’atto di spostare le cartelle del programmao gioco da undisco all’altro creerà un collegamento ad esse in modo che il vostro le vedrà come se fossero al loro postomentre saranno su un altro disco ed eseguirà il programma normalmente come se non fossero state mai spostate.
Oltre ad essere utile per recuperare spazio sul disco, il programma può anche essere usato, per esempio, per spostare programmi che non potete disinstallare e reinstallare di nuovo perchè magari avete perso il seriale ed in tante altre situazioni.

Purtroppo il programma non funziona con xp ma solo con operativi: Vista e Seven ed un altra condizione da rispettare perchè funzioni è che il disco di destinazione delle cartelle dei programmi che sposterete, sia formattato in FAT32 e non in NTFS.

Sistema Operativo: Windows Vista, 7
Lingua: Inglese
Licenza:
Dimensione: 620 Kb

Entra nel forum per scaricare il programma

Share

SCREENPRESSO 1.3.0 “Cattura lo schermo e portalo via con te”

“Cattura lo schermo e portalo via con te”

Immagine inserita

Screenpresso è un ottimo strumento per catturare le immagini sullo schermo, editarle e, se vuoi, condividerle online. E in più, è gratuito

La solita per catturare le immagini sullo schermo, dirai tu. Sì, Screenpresso è la solita , ma funziona benissimo, è facile da usare e ti permette di modificare le immagini salvate e condividerle in rete. Niente male per essere la solita , no? Screenpresso fa un’ottima impressione fin dall’installazione, quando ti offre la possibilità di scegliere se scaricare il programma sull’ o usarlo come stand alone portatile. A quel punto, il programma si nella system tray e da lì puoi configurare le diverseopzioni.

ConScreenpresso puoi decidere quale modalità di cattura usare: l’intero monitor,un’area selezionata o anche lo scrolling dello schermo, molto utile nel caso di pagine web. L’ fotografico di Screenpresso è minimale ma efficace: puoi applicare diversi effetti, ritagliare ed esportare nei principali formati. Una volta finito, puoi condividere la tua immagine su Facebook, Flickr, Twitter eGmail con un semplice colpo di mouse. Ancora convinto che sia la solita utility?

Pro

  • Diverse modalità di cattura
  • Supporta i principali formati di immagine
  • Include un editor di immagini
  • Permette di condividere le immagini

Questa versione a differenza della precedente (1.2) è pure in italiano che non è poco

inoltre come spiegato sopra se non si desidera installarlo si accuccia nella tray bar.

Scarica il programma CLICCA QUI

Share

Utility di Windows 7 sui nostri “vecchi” Windows XP/Vista

Come? basta usare alcune piccole standalone che ci permettono di aggiungere al nostro XP/Vista queste funzionalità.

Alcuni esempi?

Aero Shake:  Scuotendo con il mouse la finestra in primo piano, tutte le altre verranno ridotte a icona. Scuotendola di nuovo, le finestre torneranno nella loro posizione originaria

guarda il video: Immagine anteprima YouTube

Vuoi Aero Shake sul tuo o vui solo saperne di più? Clicca qui


Aero Snap: Aero Snap consiste nell’affiancamento veloce e/o nella massimizzazione delle finestre, trascinando queste ultime agli angoli dello schermo.

guarda il video: Immagine anteprima YouTube

Vuoi Aero Snap sul tuo pc o vui solo saperne di più? Clicca qui


VSE7 (Vista Start menu Emulator)
VSE7 emula il menu start del nuovo Windows Seven su operativi Windows XP e Windows Vista.
Da’ al menu le sembianze Aero e integra la ricerca con iSearch™.

Per scaricarlo o saperne di più clicca qui


permette la scelta di visualizzare nella taskbar solo le icone dei programmi e non tutto il rettangolo che comprende anche il titolo della finestra.

Possiamo farlo anche su Windows XP/Vista! Per sapere come clicca qui

Share

Piccole utility per le nostre esigenze

A volte delle piccole funzioni in più possono aiutarci a lavorare meglio col nostro . Piccole e banali funzioni delle quali però il nostro operativo è sprovvisto. Ma perchè non aggiungerle?

Ecco delle che potrebbero farci comodo:


GoneIn60s:

60 secondi di tempo preziosi per riacchiappare un’applicazione accidentalmente chiusa. L’utility si posiziona nella trayicon e permette di richiamare in modo semplice le applicazioni. Ampia possibilità di configurazione come, ad es., escludere determinate applicazioni o richiamare tutte le applicazioni appena chiuse.


Per saperne di più, per il download, per parlarne e per il sito ufficiale, clicca qui!





MultiMonMan:

Piccola utility che permette di guardare contemporaneamente l’output di due monitor nello stesso schermo e di interagire con gli stessi (input).


Per saperne di più, per il download, per parlarne e per il sito ufficiale, clicca qui!



Non finisce qui…


LabelControl:

Piccole etichette numerate che sostituiscono i comandi. Sostituisce la classica funzione ALT + ‘Lettera’ che aiuta la digitazione dei comandi senza intervenire col mouse. Basta premere CTRL e verranno visualizzate tante piccole etichette numerate quanti sono i comandi disponibili. Quindi digitare il numero (/funzione) desiderato.


Per saperne di più, per il download, per parlarne e per il sito ufficiale, clicca qui!




BlockInput:

Il programma disabilita temporaneamente l’uso della tastiera e del mouse del computer sul quale lo si esegue e quindi in vostra assenza e per un periodo di tempo che decidete voi nessuno potrà compiere alcuna operazione sul computer.
Il programma, trascorso il tempo impostato da voi sblocca la tastiera e il mouse e tutto torna come prima. Il tempo di blocco può essere impostato selezionandolo dalle opzioni ed è misurato in secondi (seconda riga nell’immagine) e si può anche impostare una combinazione di tasti diversa per attivarlo (di default CTRL+Q)

Per saperne di più, per il download, per parlarne e per il sito ufficiale, clicca qui!

Share

I nostri appunti su Windows

Tra abitudine e comodità in generale, gli appunti di migliorano l’utilizzo del nostro computer.

Ecco quindi dei programmi che ne migliorano l’utilizzo:


CLIPX

Copia-incolla… che gran comodità! Per alcuni anziani cadenti neanderthalensi del computing, premere CTRL-C fa ancora pensare a “sinonimo di ctrl-break” (oppure, interr)… ma da alcune centinaia di secoli a questa parte per quasi tutti gli altri significa “copia” tanto quanto CTRL-V significa “incolla”.

A tutta questa folla di digitatori (forse soprattutto in ambito lavorativo) potrebbe quindi essere utile un tool come ClipX, il quale, una volta attivato, restandosene visibile (volendo) nel systray, tiene in memoria tutti i contenuti dei comandi “copia”: non solo l’ultimo, ma tutti quanti! Ed è pronto a mostrare cosa ci sia di buono nel cassetto di questa “catasta di appunti” oppure semplicemente a permettere di incollare uno dei valori presenti, scegliendoli dalla lista.
Anche dopo aver riavviato il computer!!!

Clicca qui per saperne di più, parlane, scaricarlo o chiedere informazioni


CLIP MAGIC

ClipMagic è una che permette di migliorare (e di molto) il copia e incolla di Windows, quando navigate in internet. Il infatti permette di archiviare nella clipboard più di un singolo copia, suddividendo quello che copiate, in categorie pronto ad essere richiamato ed incollato. Basta evidenziare la zona da copiare normalmente e dare il comando CTRL+C ed il programma archivierà nella clipboard ciò che avrete evidenziato e non lo perderà se prima di incollarlo da qualche parte vorrete copiare altro.
Essenziale per esempio nella redazione di un articolo che richiede ricerca su più siti da dove si possono copiare le parti migliori per poi metterle assieme.


Per scaricarlo o saperne di più clicca qui


Ed infine… ecco dove incollare i vostri appunti al volo:

Notepad2

Notepad2 è un ottimo che rassomiglia al classico notepad di Windows ma che ha molte funzioni in più ed è completamente in Italiano.

Sintassi evidenziata personalizzabile:
HTML, XML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP, CSS, Perl/CGI, C/C++, C#, Java, VB, Pascal, Assembler, SQL, Python, NSIS, INI, REG, INF, BAT, DIFF

Drag & drop del testo in editazione sia all’interno che all’esterno di Notepad2
Ricerca e sostituzione delle espressioni regolari di base
Utilizza collegamenti veloci per parola, linea e blocco in fase di editing
Selezione rettangolare (Alt+Mouse)
Ricerca delle parentesi, auto indentazione, marcatori per linee lunghe, funzioni di zoom
Supporto per files di testo Unicode, UTF-8, Unix e Mac
Apre collegamenti con la shell
Particolarmente personalizzabile

Sono disponibili anche versioni del programma che rimpiazzano completamente il notepad di Windows Xp o quello di Windows Vista

Clicca qui per saperne di più e/o scaricarlo

Share

TestDisk

Errori umani, errori di , operativi mangia dischi, disattenzioni, virus. Gli , supporto vitale per dati e programmi, non sono eterni così come i loro padroni. TestDisk è una piccola e comoda , gratuita e a codice aperto, disponibile per i più diffusi sistemi operativi (, Linux, OS X, DOS, etc).

Fa parte di quelle comode utility di cui si vorrebbe fare a meno, ma che diventano indispensabili negli sciagurati casi di perse, tabelle di sparite, dischi non più accessibili dal e per tanti altri malanni che affliggono questi supporti.

Il programma è pensato per utenti esperti e novellini, anche se questi ultimi, solitamente, in presenza di un problema grave come la perdita di un disco o di parte dei dati contenuti si rivolgono spesso ai primi, che si trovano senz’altro più a loro agio con comandi da terminale e termini tecnici…

Il programma, anche nella versione per Windows e OS X, non offre purtroppo una interfaccia grafica, ma va eseguito con attenzione e prudenza seguendo nella finestra del terminale istruzioni e comandi che vengono mano a mano proposti in procedure guidate e menu ben comprensibili.

Incluso nel prezzo zero anche il programma PhotoRec, per recuperare immagini ma anche qualsiasi altro tipo di file da dischi o singole cartelle scelte dall’utente. Anche PhotoRec non ha una interfaccia grafica, rendendo la vita meno facile a chi trova ostica l’interfaccia a caratteri.

Entrambi i programmi rappresentano una via semplice per operazioni complesse, ben documentata nelle due esaustive guide presenti sul sito del produttore, insieme ai codici sorgenti.

Per chi vuole un po’ di dati tecnici ecco un antipasto in salta TestDisk: recupera e ricostruisce boot sector NTFS, sistema errori su FAT e FAT32, copia file da dischi FAT, NTFS, ext3/ext3 cancellati, recupera partizioni e dati da dischi formattati in HFS, HFS+, Linux Swap, NTFS Vista, e un’altra dozzina di filesystem!

Potente, gratuito, per tutti i sistemi ma non per tutti gli utenti, e non per tutti i giorni (si spera!)

(da punto-informatico)

TestDisk can
* Fix table, recover deleted
* Recover FAT32 boot sector from its backup
* Rebuild FAT12/FAT16/FAT32 boot sector
* Fix FAT tables
* Rebuild NTFS boot sector
* Recover NTFS boot sector from its backup
* Fix MFT using MFT mirror
* Locate ext2/ext3 Backup SuperBlock
* Undelete files from FAT filesystem
* Copy files from deleted FAT, NTFS and ext2/ext3 partitions.

TestDisk can run under
* DOS (either real or in a Windows 9x DOS-box),
* Windows (NT4, 2000, XP, 2003),
* Linux,
* FreeBSD, NetBSD, OpenBSD,
* SunOS and
* MacOS

TestDisk can find lost partitions for all of these file systems:
* BeFS ( BeOS )
* BSD disklabel ( FreeBSD/OpenBSD/NetBSD )
* CramFS, Compressed File System
* DOS/Windows FAT12, FAT16 and FAT32
* HFS, HFS+ and HFSX, Hierarchical File System
* JFS, IBM’s Journaled File System
* Linux ext2 and ext3
* Linux LUKS encrypted partition
* Linux RAID md 0.9/1.0/1.1/1.2
o RAID 1: mirroring
o RAID 4: striped array with parity device
o RAID 5: striped array with distributed parity information
o RAID 6: striped array with distributed dual redundancy information
* Linux Swap (versions 1 and 2)
* LVM and LVM2, Linux Logical Volume Manager
* Mac partition map
* Novell Storage Services NSS
* NTFS ( Windows NT/2000/XP/2003/Vista/2008 )
* ReiserFS 3.5, 3.6 and 4
* Sun Solaris i386 disklabel
* Unix File System UFS and UFS2 (Sun/BSD/…)
* XFS, SGI’s Journaled File System

# Non in italiano
# gratuito
# 1.518 KB

Sito ufficiale


Scarica il software e leggi i commenti

Share