Un pò di umorismo

Vuoi farti due ?

Vai alla sezione UMORISMO e……….

Buon !!!!!!!

Share

Un pò di umorismo

Alla fiera un tizio vuole comperare un maialino. Ne sceglie uno in un recinto e quindi domanda il prezzo: “10 Euro al kilo”. “Benissimo, me lo pesi”. Il contadino succhia un po’ la coda al maialino poi esclama: “25 kg fanno 250 Euro”. “Scusi sa, non per sfiducia, ma potrebbe metterlo sulla bilancia?”. Detto fatto, messo sulla bilancia pesa esattamente 25 kg. “Meraviglioso, ma come fate?”. “E’ una dote di famiglia, anche mio figlio e mia moglie ci riescono. Pierinooo, vieni a pesare”. “Mi pesi quello…”. Pierino prende un maialino, succhia la coda e dice: “23 kg e 3 etti”. “Impossibile, anche gli etti???”. Il maialino viene pesato e il risultato e’ proprio 23, 3 kg. “Strabiliante” esclama il cliente. “Glielo avevo detto, e’ un dono di famiglia. Pierino, chiama la mamma…”. Il bimbo corre via e poco dopo ritorna: “Papa’, papa’,…………….

Pierino, il giorno del compleanno della giovane e bella maestra, arriva a scuola un po’ in anticipo e con un pacchetto regalo. “Tanti auguri signorina !” e le porge il regalino. La maestra lo ringrazia e gli dice: “Non offenderti se non lo apro ora, ma sai stanno arrivando i tuoi compagni e loro non sanno che oggi è la mia festa, quindi potrebbero rimanerci male. Lo apriró stasera quando torno a casa”. Infatti alla sera, la maestra apre il pacchetto e vi trova un meraviglioso paio di calze, di quelle che per reggerle ci vuole il reggicalze. Emancipato questo ragazzino, pensa fra sè e sè. Visto che stasera devo uscire, me le metteró. Si prepara ed infila la prima calza. Quando arriva al punto di allacciarla alla giarrettiera trova attaccato un bigliettino che dice: “Auguri”. Infila la seconda calza e quando la sta per allacciare, un secondo bigliettino che dice: “Auguri”. Sempre piú perplessa, prende la scatoletta vuota per gettarla nel cestino, quando vede che all’interno c’è ancora una busta. La prende, la apre e legge:………….

CLICCA QUI per leggere la fine delle barzellette

Vai alla sezione UMORISMO e Buon !!!!!

Share

Un pò di Umorismo

L’uomo Nudo

Una vecchina chiama i carabinieri perche’ nell’appartamento davanti al suo c’e’ un uomo che gira nudo di fronte alla finestra. Arriva un appuntato dei carabinieri che ascolta i fatti e poi chiede di poter vedere da quale finestra la donna vede il dirimpettaio nudo. I due si dirigono verso la finestra e aspettano che l’uomo passeggi davanti a loro. Passano alcuni minuti ed eccolo davanti alla finestra. Il carabiniere rimane stupito perche’ non si vede niente al di sotto della vita del vicino. Si rivolge quindi verso la donna per avere spiegazioni …………

Vuoi sapere come finisce? ENTRA nel forum

Vuoi leggerne altre? Entra nella SEZIONE UMORISMO e Buon !!!!!!!!

Share

Umorismo

Conquistatore …in erba

Entra nel forum per guardare questo e tanti………altri e Buon !!!!

Share

Barzelletta

Ubriachi

Una signora cade dal balcone mentre sta lavando i vetri e si infila a testa in giù in un cassonetto della spazzatura. Un ubriaco esce da un bar e nota le due gambe che escono dal cassonetto, si avvicina e con la mano sposta le mutande della povera signora, scuote la testa e ritorna nel bar a chiamare un suo amico ubriaco pure lui. “Vieni con me, ti devo fare vedere una cosa!!!”. Insieme si avvicinano al cassonetto. L’ubriaco sposta di nuovo le mutande ed esclama: “E’ un po’ usata… ma io non l’avrei buttata via…”

Entra nel forum per leggere o commentare la

CLICCA QUI Sezione per leggerne altre

Buon !

Share

Un pò di umorismo

Scoperta ….

 

Ho finalmente scoperto cosa ci fa ingrassare…
E’ lo shampoo! Le indicazioni dicono: “da’ corpo e volume“.

Da ora userò solo detersivo per i piatti, le indicazioni dicono:
Elimina anche i grassi più difficili” .

 

Entra nel forum per commentare o leggerne altre

CLICCA QUI Sezione

Share

Un pò di umorismo

 

Come nascono i bambini ? Spiegazioni per i bimbi del 21.esimo secolo

Ecco la nuova versione per i futuri genitori, futuri nonni e parenti tutti
che si incontrano su facebook !

Dimentichiamo il cavolo e le cicogne,
non ci sono più orti nelle case moderne
e neanche veri camini negli appartamenti.

Una mattina un bimbo chiede a suo padre:
« Papà, come sono nato? »

« Bene figlio mio. Prima o poi bisognava affrontare il discorso.
Le api, i fiori, i cavoli e i semini… Sono storielle vecchie, completamente sorpassate!
Siamo moderni! »
Ecco dunque cosa devi sapere.

Mamma e papà si sono connessi su Facebook Immagine inserita

 

per fissare un appuntamento in un internet point

Immagine inserita

Hanno scoperto che erano compatibili :up1: e che avevano molte cose in comune Immagine inserita Immagine inserita………

……………………………..vuoi sapere come finisce? ……
Entra nel forum e Buon

Share

Umorismo

Multa !

Un prete, in cerca di emozioni forti, compra una vecchia Vespa e con questa decide di lanciarsi giù dalla discesa più ripida e lunga del paese.
Nel frattempo un carabiniere fallito che non da una multa dal periodo del pleistocene decide di appostarsi al semaforo alla fine della discesa più ripida e più lunga del paese in attesa che qualche
sventurato commetta la più piccola effrazione.

E’ mattina, e il coraggioso prete decide di lanciarsi con la sua vespetta.
Prende la rincorsa, e giùùùùù…….50km/h…….70km/h…….100km/h……
Il semaforo rosso alla fine della discesa si avvicina…..a pochi metri il
prete frena e riesce a fermarsi in tempo.
Il carabiniere assiste alla scena e decide di attendere un’altra occasione.

Il giorno dopo stessa scena, il prete non soddisfatto prende velocità
e ancora giùùùùù……..50km/h………100km/h………..200km/h e all’ ultimo secondo frena
fermandosi a pochi centimetri dal semaforo.
Il carabiniere triste ma ancora speranzoso decide di ritentare il giorno dopo.

E’ il giorno dopo il prete non ancora soddisfatto si tuffa con tutta la velocità
possibile e giùùùùùùù……..100km/h………200km/h…………300km/h
ma il semaforo è vicinissimo e con tutta la forza che ha frena fermando
la vespa appena in tempo lasciando le impronte delle ruote fumanti sull’asfalto.

Il carabiniere incredulo chiede al prete, che finalmente sembra soddisfatto della velocità ottenuta: “Ma come fai a farla sempre franca? Ogni volta riesci a fermarti all’ultimo secondo, come fai?……………

…………….Vuoi sapere come finisce? CLICCA QUI

Vuoi leggerne altre ? Vai nella sezione UMORISMO e……..

Buon !!!!!

Share

Un pò di umorismo

La moglie si lamenta

La moglie di un ricco industriale si sta lamentando col marito:
A te non importa più niente di me!
Ma no, cara! Sei solo stressata in questo periodo. Perché non ti vai a comprare qualcosa che ti faccia sentire meglio?
Tipo?
Che ne so… una parure di gioielli…
No.
Allora una nuova Mercedes…
No.
Beh, ma si può sapere allora COSA vuoi?…………………..

Vuoi sapere come finisce? CLICCA QUI

Vuoi leggerne altre? Vai alla sezione UMORISMO e……

…….Buon !!!!

Share

Barzelletta

In aereo

Un aereo decolla da Milano diretto a Napoli. È carico di passeggeri.
Raggiunta la quota di volo, il comandante esordisce all’interfono:
“Signore e signori, è il comandante che vi parla. Stiamo volando a seimila metri, il tempo a Napoli è splendido, e il volo sarà tranquillo, senza vento e turbol… ODDIO!!!!!” (… silenzio…)
Dopo qualche istante di nuovo il comandante:
“Signore e signori, scusate per quanto successo poco fa, ma la hostess mi ha rovesciato il caffè bollente in grembo. Dovreste vedere il davanti dei miei pantaloni!!”

E un passeggero seduto in fondo al velivolo grida: “Ah, è niente, dovrebbe vedere il didietro dei miei!!!”

Entra nel forum per leggere o commentare

Vai alla Sezione UMORISMO e……..

Buon !!!!!!

Share

Un pò di umorismo

In vacanza

Ultimi preparativi, prima della partenza…

Cara, ora che andiamo in ferie …ti ricordo che in valigia ho messo una scatola di preservativi.
Caro, io ti ricordo che stiamo partendo per Rimini non per Lourdes.

Vuoi leggerne altre?

Vai nella sezione UMORISMO e…….Buon !!!!

Share

Un pò di umorismo

giocando a golf

Un prete ed una suora giocano a golf. Il prete pero’ ha il brutto vizio di avere un linguaggio un po’ rude, anzi spesso gli scappa qualche bestemmia. Cosi’ alla prima buca mancata grida: “Porco Giuda, l’ho mancata!”. La suora lo sgrida: “Ma, Padre, non si dicono queste parolacce!”. Il prete si scusa, ma poco dopo risuccede e lancia un’altra bestemmia. Cosi’ per varie volte, sempre sgridato dalla suora. All’ultima bestemmia il prete assicura alla suora: “Dio mi fulmini se lo ridico!”. Subito dopo altro colpo mancato e il prete si lascia andare all’ennesima bestemmia. Immediatamente dopo il cielo si apre e un fulmine colpisce…. la suora e una voce tonante urla: “Porco Giuda! L’ho mancato!”.

Vai alla Sezione Umorismo

se vuoi leggerne altre o vedere dei o foto divertenti

Share

Umorismo

GLOBALIZZAZIONE

Sicuramente avete sentito parlare di globalizzazione e sono anche sicuro che vi sarete più volte chiesti “ma che cos’e’ esattamente questa globalizzazione?”. Allora prendiamo un evento a caso, per esempio la morte della Principessa Diana. Principessa inglese con fidanzato egiziano che fa incidente all’interno di un tunnel francese, dentro una macchina tedesca, con motore olandese, guidata da un autista belga che aveva bevuto un bel po’ di whisky scozzese e perseguitato da paparazzi italiani che guidavano motociclette giapponesi. Medici americani muniti di farmaci brasiliani non sono riusciti a fare gran che. E voi adesso leggete tutto ciò, in un clone di computer americano, con microchip provenienti da Taiwan, con schermo coreano montato da lavoratori del Bangladesh, in qualche fabbrica di Shingapur, trasportato da indiani, rubato da pirati indonesiani, sbarcato da contrabbandieri siciliani o greci e vendutovi come prodotto italiano. Questa, amici miei, è la globalizzazione!

Entra nel forum x leggere o commentare la barzelletta

Share

Umorismo

Allo zoo

Un bel giorno d’estate un uomo e sua moglie vanno allo zoo. Lei indossa un vestito molto scollato e corto. Non appena passano davanti alla gabbia dei gorilla uno di questi incomincia ad agitarsi, grugnendo visibilmente eccitato. Il marito, osservando l’eccitazione del gorilla, suggerisce alla moglie di passeggiare davanti alla gabbia ancheggiando. Lei lo fa con il risultato che il gorilla diviene ancora piu’ eccitato, facendo grugniti ancora piu’ alti. Poi il marito suggerisce di far cadere una delle bretelline del corpetto facendo intravedere un seno. Il gorilla si mostra ancora piu’ eccitato e quasi rompe le sbarre. Il marito allora le suggerisce di alzare la gia’ corta minigonna e naturalmente………………….

Vuoi sapere come finisce? Vai nel forum per leggere

Vuoi leggerne altre? Vai nella Sezione Umorismo e……

Buon !

Share

Un pò di umorismo

Il segreto per far durare un matrimonio

Mia moglie ed io conosciamo il segreto per far durare il matrimonio:
a) Due volte a settimana andiamo in un ristorante carino, beviamo del buon vino, del buon cibo e ci godiamo la compagnia: lei va il martedì e io il venerdì.
b ) Dormiamo in due letti separati: il mio è in Lombardia e il suo in Liguria.
c) Porto mia moglie ovunque, ma lei riesce sempre a trovare la via del ritorno.
d) Ho chiesto a mia moglie dove voleva andare per l’ anniversario. “In qualche posto dove non vado da molto tempo”, ha risposto. Così le ho suggerito di andare in cucina.
e) Ci teniamo sempre per mano. Se la lascio andare comincia a spendere.
f) Mia moglie ha detto che l’auto non andava bene perche c’era troppa acqua nel carburatore. Le ho chiesto dov’era l’auto e mi ha risposto “nel lago…”
g) Mia moglie fa una nuova dieta: cocco e banane. Non ha perso peso, ma ragazzi come si arrampica sugli alberi!!!
h) Ha fatto una maschera al fango ed è stata bellissima per due giorni, poi ha tolto il fango.
i) Ha inseguito il camion della nettezza urbana gridando “sono in ritardo per l’immondizia?” e l’autista ha risposto “no, salta dentro”.
j) Ricorda sempre. ..il matrimonio è la prima causa di divorzio.
k) Non ho parlato a mia moglie per 18 mesi, non osavo interromperla!!!
l) L’ ultimo litigio è stato per causa mia. Mia moglie ha chiesto “Cosa c’ è sulla tele ?” Ho risposto la poIvere”.
m) All’inizio Dio creò la terra e si riposò, poi creò l’uomo e si riposò, poi creò la donna, e da allora ne’ Dio ne’ l’uomo hanno più riposato.

Entra nel forum per leggere o commentare

Se vuoi leggerne altre vai……….

……..nella Sezione Umorismo e

Buon !

Share

Cartelli e annunci vari una collezione imperdibile

  • Più pausa per le giovani, meno…pausa per le vecchie (cartello di una fabbrica).
  • Sulla porta di un ufficio: “Vengo subito”. Qualcuno ha aggiunto a mano: “Allora godi poco”.
  • Attenzione uscita mezzi carabinieri. (Un cartello stradale)
  • Sulla vetrina di un lussuoso negozio di pellicce: “Le gentili signore che si fermano a guardare dalla strada, sono pregate di non sospirare troppo forte, per non appannare il cristallo della vetrina. Grazie”.
  • In un parco nazionale americano: «Non accarezzare un orso finché non sia un tappeto».
  • Su di una rivista specializzata in compravendita di immobili: «Cercasi appartamento sufficientemente grande per impedire a mia moglie di tornare da sua madre, ma abbastanza piccolo per impedire a mia suocera di venire a casa nostra».
  • Cartello nel negozio di un salumiere: «Salsicce genuine insaccate con le mie stesse mani di puro maiale».
  • Cartello in un negozio di carne equina: «Avete perso alle corse? Vendicatevi mangiando carne di cavallo!».
  • Inserzione su un giornale locale americano: “Cercasi contadina con esperienza e che lavori duro. Brava in casa e nei campi, che faccia bene da mangiare e abbia un trattore proprio. Inviare foto del trattore”. W le priorità…
  • Inserzione su un giornale locale americano: “Cercasi uomo che si prenda cura di una mucca che non beve e non fuma”. chi????
  • Cartello in un ristorante: “I clienti che trovano le cameriere scortesi dovrebbero vedere il direttore”
  • Cartello in un’officina riparazioni auto: “Provateci una volta e non andrete più da nessuna parte”.
  • Cartello in un negozio di auto usate: “Auto usate? Perché andare altrove per farsi imbrogliare? Prima venite qui”.
  • Cartello in un negozio di gioielli americano: “Vi foriamo le orecchie mentre aspettate”.
  • Cartello in un’area di parcheggio riservata al ‘birdwatching”: “Parcheggio solo per uccelli”.
  • Cartello in un cimitero americano: “E’ vietato ai visitatori raccogliere fiori dalle tombe, a meno che non siano le proprie”.
  • Su un avviso parrocchiale: “Sabato, cena sul sagrato della chiesa con zuppa di fagioli. Seguirà musica”.
  • Cartello in una chiesa: “L’ultimo che esce, per favore, controlli che la luce perpetua sia spenta”.
  • Su un avviso parrocchiale: “Martedì riunione del coro. La signora Johnson canterà ‘Mettimi nel mio lettino’ accompagnata dal pastore”.
  • Su un avviso parrocchiale: “Sabato ore 17 riunione del club delle piccole madri. Tutte le signore che desiderano diventare piccole madri sono pregate di incontrare il pastore nella sua stanza”. e bravo il pastore!
  • Su un avviso parrocchiale: “Billy e Jessie si sono sposati il 24 ottobre. Così è finita un’amicizia iniziata sui banchi di scuola”.
  • Su un avviso parrocchiale: “Non lasciate che le preoccupazioni vi uccidano. Accettate l’aiuto della Chiesa”.
  • Su un avviso parrocchiale: “Sabato, dopo la funzione canterà la signora Wilson. Dopo, il pastore parlerà sul tema: ‘Terribili esperienze’ “.
  • Avviso su una confezione di Tiramisù: “Non capovolgere” (scritto sul fondo della confezione).
  • Cartello su una lavanderia automatica: “Si prega di togliere tutti i vestiti quando la luce si spegne”.
  • Cartello in una strada di Trapani: Si affitta l’abitazione del terzo piano, la signora del secondo la fa vedere a tutti.
  • Cartello stradale vicino ad un garage: LASCIARE SPAZIO PER MANOVRA PERCHE’ SONO STUFO E AMMACCO
  • Vero cartello esposto in un ambulatorio medico: “Vi avevo segnalato un candidato e non lo avete votato. D’ora in poi in questo ambulatorio non si fanno più certificati falsi”
  • Cartello in un circolo del tennis: Si pregano i signori soci di non portarsi via le palle, perché alcuni membri si sono lamentati;
  • Avviso esposto in un bar americano: “Non fumate! Ricordatevi dell’incendio di Chicago”. Sotto il cartello, frase aggiunta a penna: “Non sputate! Ricordatevi del Diluvio Universale”
  • Cartello in una fabbrica: “Le dipendenti che indossano maglie troppo larghe facciano attenzione alle macchine!”. Subito sotto qualcuno ha aggiunto: “Le dipendenti che indossano maglie troppo strette facciano attenzione ai macchinisti”.
  • Cartello in una lavanderia di : Donne, lasciate qui i vostri vestiti e trascorrete il pomeriggio a spassarvela. :oh:
  • Letto in un ufficio comunale: “La teoria è sapere come funzionano le cose e non sapere come farle funzionare; la pratica è sapere come far funzionare la cose senza sapere come funzionano; il nostro scopo è unire la pratica alla teoria per riuscire a non far funzionare le cose senza capire come abbiamo fatto”. TUTTO CHIARO ?
  • Cartello vero in uno studio dentistico: “Nostro Signore ti da’ i denti due volte. La terza volta li devi pagare”.
  • Cartello in un ambulatorio medico: “In questo ambulatorio non si fanno favoritismi. Prima i pazienti a pagamento, poi quelli con la mutua”.
  • Cartello in un panificio di Napoli: QUANDO VI DIVENTA DURO VE LO GRATTUGIAMO GRATIS E META’ CE LO TRATTENIAMO.
  • Cartello in un negozio specializzato in derattizzazioni a Napoli: QUI ULTIMA CENA PER TOPI.
  • e non finisce qui……………………………………………..
  • Entra nel forum se vuoi continuare a leggere
  • Share

    Un pò di umorismo

    Omini gay

    Un tale di ritorno da una serata di bagordi con gli amici, un po’ brillo, se ne torna tranquillamente a casa in auto. Ad un certo punto nel buio vede comparire qualcosa di strano, si avvicina con la macchina e vede davanti a se’ un omino rosa sospeso a mezz’aria. Scende dall’auto incuriosito e si avvicina all’omino che gli dice: “Ciao, sono un extraterrestre, rosa, gay e ho fame; mi offri qualcosa?”. Il tipo, sconcertato, prende dall’auto un panino e glielo offre. Subito dopo l’omino ringrazia e sparisce. Il tipo pensa di essere un po’ brillo e continua sulla strada di casa. Di nuovo, pero’, nel buio compare un omino blu sospeso a mezz’aria. L’uomo scende dall’auto, si dirige verso lo strano essere e si sente dire: “Ciao, sono un extraterrestre, blu, gay e ho sete!”. L’uomo corre in macchina dove ha una lattina di birra, gliela porge e subito dopo l’essere blu ringrazia e sparisce. A questo punto il tizio pensa di essere proprio ubriaco e riprende la strada verso casa. Ma ecco che da dietro il cespuglio compare un esserino verde! L’uomo inchioda, scende e l’esserino dice: “Ciao sono un extraterrestre, verde, gay e vorrei una sigaretta!”. Il tizio gli offre una sigaretta e subito dopo l’esserino verde sparisce. Ora il tizio e’ proprio arrabbiato, rientra in auto bestemmiando e riparte. Ma ecco che in lontananza compare una figura nera sul ciglio della strada! Incazzato scende dalla macchina, sbatte la porta, si avvicina con fare minaccioso all’omino nero e gli urla:……………………………………………………

    Vuoi sapere come finisce? Vuoi leggerne altre?

    Vai alla sezione Umorismo

    Share

    Un pò di umorismo

    Minime

    Stamattina da un lussuoso fuoribordo, oltre 200 profughi sono sbarcati in uno stato pietoso: …….. l’Italia.

    Carabinieri: “Ma cosa fai con quell’orologio in testa?”. “Mi hanno detto che ci potevo fare la doccia, ma sono 2 ore che aspetto e non scende una goccia d’acqua!”.

    Computer e idioti. Telefonata a un provider. Cliente: “Penso di avere problemi di collegamento a internet col mio computer”. Tecnico: “Che macchina possiede?”. Risposta: “Una Fiat Punto”.

    “Maria, e’ venuto l’accordatore?”. “No, si deve essere scordato”.

    Dal dottore: “Mi dispiace, signora, ma la sua bambina ha una malattia venerea”. “Poverina, l’avra’ contratta in qualche bagno pubblico!”. “Puo’ essere, signora, questi ragazzi scopano dappertutto”.

    All’asilo il primo giorno di scuola la maestra: “Ciao bambina come ti chiami?”. “Viola, perche’ alla nascita una viola e’ caduta su di me”. “E tu come ti chiami?”. “Rosa perche’ alla nascita una rosa e’ caduta su di me”. “E tu?” rivolgendosi a un bimbo tutto malridotto: “Pino!”.

    I 7 nani drogati: Sniffalo, Taglialo, Iniettalo, Rollalo, Fumalo, Scaldalo, Bucalo… chi manca? Biancaneve!!!


    Vuoi leggerne altre? Vuoi vedere dei divertenti?

    Vai nella Sezione Umorismo e………Buon !

    Share

    Barzelletta……..

    Contano i Risultati

    Un prete ed un tassista muoiono quasi contemporaneamente e si presentano quindi insieme ai cancelli del Paradiso. San Pietro chiede al primo, il tassista: “Chi sei?”. Il tassista si presenta e San Pietro guarda nel suo librone e quindi: “Bene, entra pure, ti e’ stata riservata la camera nel nostro albergo: e’ nell’attico, con vista su tutti i beati e le bellezze dell’Universo”. Il tassista ringrazia ed entra. E’ il turno del prete che si presenta a San Pietro. Questi controlla il suo registrone e quindi gli dice: “Bene, entra. Ti e’ stato riservato un letto nella camerata multipla; sarete in dieci, ma non c’e’ altro posto”. Il prete pero’ ha qualcosa da ridire: “Ma come, al tassista camera singola nell’attico e a me una camerata! Ma non c’e’ piu’ religione! Come e’ possibile?”. E San Pietro: ……………………

    Vuoi sapere come finisce? Ne vuoi leggere altre?

    Vai alla Sezione Umorismo e……

    Buon !

    Share

    Umorismo inglese……

    Una contessa organizza un pranzo con persone altolocate in occasione del compleanno della figlia.
    Il giorno del pranzo si accorge che gli invitati sono 13 per cui chiede ad un amico di cercare un’altra persona. Mentre pensa a chi chiamare, vede il suo stalliere, una persona non molto fine, lo chiama e gli dice:
    “Senti, dovresti venire con me a un pranzo. Però stammi sempre vicino ed evita di parlare per non farmi fare brutte figure”.
    Finito il pranzo la contessa si mette a parlare con gli invitati.
    A un tratto chiede allo stalliere: “Come ha trovato il pranzo ?”.
    E lo stalliere: “Ahhh … Un pranzo veramente superbo che riporta alla mente i banchetti tenuti nelle mense reali”.
    Il signore a fianco dello stalliere gli dà due gomitate e gli dice:
    “Bravo, bravo, continua così “.
    La contessa a questo punto gli chiede: “E gli invitati che le sembrano ?”.
    E lo stalliere: “Persone veramente squisite, il fior fiore della società …”.
    Il signore a fianco sempre più stupito delle ottime risposte dà altre due gomitate allo stalliere facendogli sottovoce i complimenti.
    La contessa continua e gli chiede : “E mia figlia … che ne dice di mia figlia ?”.
    Lo stalliere: “Una ragazza veramente superba … un fiore che si nota in una società in cui i ragazzi non hanno più ideali …”.
    Il signore a fianco sempre più orgoglioso continua a congratularsi.
    La contessa prosegue e chiede allo stalliere : “Ma personalmente che pensa di mia figlia ?”………….

    ……………………………………………………………………………………………………………………………………

    Vuoi sapere come finisce?

    Entra nel forum

    Ne vuoi leggere altre?

    Vai alla Sezione Umorismo……

    Share

    Lo smartphone di Totti

    Grande Scoop di Free Play Club!!!


    Come sicuramente saprete, il capitano della : Francesco è da settimane che ci sta letteralmente rompendo i cabbasisi (per dirla alla Montalbano). Perchè vuole comprare uno .

    Ebbene finalmente si è deciso e lo ha comprato alla vigilia della finale di

    Ed eccolo qua il nostro Franceschiello che tutto contento se ne va col suo smartphone

    Per leggere tutta la storia e guardare le altre foto dello scoop che solo su Free Play Club potete trovare (anche perchè i fotomontaggi li abbiamo fatti noi ) Cliccate qui

    Share

    Un pò di umorismo…..

    Il figlio

    Un gentiluomo e’ alla fermata che aspetta l’autobus, e intanto osserva un ragazzo con i capelli a strisce arancioni, verdi e blu. Dopo qualche istante il ragazzo chiede: “Cosa vuoi vecchio? Non hai mai fatto niente di fuori di testa tu??”. L’uomo sorridendo gli risponde:……………………………..

    Vuoi sapere come finisce?

    Entra nel forum

    Il biglietto

    Una signora va in un’agenzia viaggi di e chiede un biglietto ferroviario per Pechino. La commessa fa presente che sarebbe molto più comodo l’aereo, ma la signora confessa di essere terrorizzata dai viaggi aerei, così come da quelli in mare e quindi insiste per il treno. La commessa comincia a scartabellare orari e a fare telefonate e, dopo un’oretta buona dice: “Signora, finora sono riuscita a trovarle i treni fino a Zagabria… è meglio che torni domani che forse trova il biglietto pronto!”. Il giorno dopo la signora va all’agenzia e la povera commessa le dice: “Non ho ancora finito… ho il biglietto fino a Damasco. Provi a tornare domani!”. E così, giorno dopo giorno si posticipa la consegna arrivando a Baghdad, New Dehli, Ulan Bator, finché finalmente tutto è pronto. Entusiasta la signora parte ma, dopo qualche minuto di viaggio, si rende conto di non aver richiesto il biglietto andata e ritorno, ed è terrorizzata dall’idea delle difficoltà che incontrerà in Cina. Dopo dodici giorni di viaggio e 32 treni cambiati arriva finalmente a Pechino e, per prima cosa, corre alla biglietteria. “Un biglietto per !”. E il bigliettaio, …………………….

    Vuoi sapere come finisce?

    Entra nel forum

    Share

    Un pò di umorismo

    Al commissariato


    Un uomo si reca alla vicina stazione di polizia desideroso di parlare con lo scassinatore che la sera prima é penetrato in casa sua e che nel frattempo è stato arrestato.
    “Avrai questa possibilità in tribunale” dice l’agente all’ingresso.
    “No, no, no” insiste l’uomo. “Io voglio sapere come ha fatto ad introdursi in casa mia senza svegliare mia moglie. Io ho provato a farlo per anni, senza riuscirci!”.
    Tra moglie e marito
    Bob, come tutte le mattine, dopo aver fatto la prima colazione è seduto al tavolo e legge il giornale .
    Ad un certo punto il suo sguardo cade su un articolo che parla del matrimonio tra una bellissima attrice ed un giocatore di calcio dal quoziente di intelligenza tendente allo zero.
    Bob si volta verso la moglie e dice :
    “Non capisco come sia possibile che i più grandi babbei hanno sempre le mogli più belle”.
    E la moglie replica:
    “Oh grazie caro”.
    Vuoi leggerne altre?
    Buon !!!


    Share

    Un pò di umorismo

    Chirurghi

    Quattro chirurghi durante una pausa fra un intervento e l’altro discutono del loro lavoro.
    Il primo dice: “Io credo che i più facili da operare siano i bancari: Dentro di loro ogni cosa è numerata”.

    Il secondo dice: “Io invece penso che i bibliotecari siano i più facili da operare:
    quando li apri tutti i loro organi sono ordinati alfabeticamente”.

    Il terzo dice: “Io preferisco operare gli elettricisti: tutti i loro organi sono codificati per colore”.

    E il quarto: “Io preferisco operare gli avvocati.
    Sono senza cuore, senza spina dorsale, senza fegato, e la loro testa e il loro didietro sono intercambiabili”.

    Entra nel forum per leggere o commentare

    Il prigioniero

    Un prigioniero di un carcere duro parla con il nuovo arrivato:
    “Io sono qui perché ho preso 10 anni per frode, e tu?”.
    “Io 20 anni per aver praticato un aiuto di primo soccorso”.
    “Ma che dici? Nessuno si è preso 20 anni per aver fatto un primo soccorso, neanche un anno!”.

    “Sì, sì, mia suocera stava avendo un grosso sanguinamento dal naso, così le ho stretto forte forte un laccio emostatico intorno al collo per fermare l’emorragia”

    Entra nel forum per leggere o commentare

    Se vuoi leggerne altre vai nella sezione…..

    UMORISMO e………… Buon !

    Share

    Un pò di umorismo

    Carabinieri….

    Un carabiniere ha un’auto molto vecchia ed un giorno decide di cambiarla, ma il concessionario cui si rivolge gli valuta l’auto vecchia solo 100 Euro
    In caserma riferisce la cosa al maresciallo che gli chiede:
    “Quanti chilometri ha la tua macchina?”.
    “Ne ha 150.000″.
    E l’altro: “Fatti furbo! Vai a casa e togli circa 50.000 Km!”.
    Il carabiniere fa così e torna dal concessionario.

    Giorni dopo si rivolge al maresciallo: “Marescia’, ma lei è un genio! Pensi mi hanno valutato l’auto 1’000 Euro!”.
    E il maresciallo: “Vedi come si fa! Se fossi in te ne toglierei altri 50.000 Km”.
    Così fa …e torna dal concessionario e quindi di nuovo dal maresciallo

    “Marescia’, ma lei è un genio! Mi hanno valutato l’auto 2’000 Euro !”.
    “E bravo, fatti furbo! Togline ancora!” risponde il maresciallo.

    Il carabiniere va a casa e toglie tanti chilometri fino ad averne solo 8000.
    Va dal concessionario e poi dal collega:
    “Marescia’, pensi ora la mia auto ha 8000 Km e dal concessionario me l’hanno valutata ben 2.500 Euro”.

    E il maresciallo risponde:
    “Però… 8000 Km…..2.500 Euro… quasi quasi la compro io!!”.
    E il collega:
    “E no! Adesso che è nuova la tengo io!!”.

    rolling.gif rolling.gif

    Entra nel forum per leggere o commentare


    La faccio finita….

    Una giovane e bella ragazza è disperata e decide di suicidarsi.


    Prende una pistola e se la punta alla tempia.
    Sta per premere il grilletto quando pensa:
    “Un così bel viso deturpato da una pallottola”. no.gif

    Allora prende la pistola e la punta sul petto, ma sta per premere il grilletto quando pensa:
    “Un cosî bel seno deturpato da una pallottola. No, non posso”. no.gif

    Decide quindi di spostare la pistola sul pube introducendo la canna nella passera.
    Ma ancora una volta pensa:
    “Una così bella passera deturpata da una pallottola. No, non posso!”. no.gif
    E così si sfila la canna …

    Ma poco dopo ci ripensa e decide di farla finita e così reintroduce la canna …..
    Ma subito dopo ci ripensa e la toglie.
    Questa tempesta di decisioni e indecisioni dura circa 15 minuti ….
    …..ed è così che la giovane riprende gusto alla vita

    Vuoi leggerne altre?
    e……..Buon !
    Share