Un pò di umorismo

Preghierina

Caro Gesù, penso che tu abbia frainteso le mie preghiere……..

La prima volta ti ho pregato di eliminare il capo di quell’impresa che fattura milioni di euro ogni anno, e ti sei preso Papa Wojtyla.
Allora ti ho chiesto di far fuori quello brutto, rifatto e che va con le ragazzine, e ti sei preso Michael Jackson.
Poi ti ho detto: “Devi far fuori quello basso, con i capelli tinti e che ha inventato la televisione commerciale!” e ti sei portato via Mike Bongiorno.
Ti ho dato un altro indizio, dicendoti di eliminare il criminale che parla attraverso videomessaggi… ed hai fatto uccidere Osama Bin Laden.
Ho insistito: “Si chiama S.B., fa affermazioni deliranti e strani riti sessuali e infinocchiando milioni di persone ha fatto i miliardi!”…e ti sei preso il santone Sai Baba!

Caro Gesù, facciamo così… TI MANDO UNA FOTO!
Posted Image

Entra nel forum per leggere o commentare la barzelletta

Vuoi leggerne altre?

Vai alla sezione Umorismo e

…… Buon !!!!!

Share

Umorismo inglese……

Una contessa organizza un pranzo con persone altolocate in occasione del compleanno della figlia.
Il giorno del pranzo si accorge che gli invitati sono 13 per cui chiede ad un amico di cercare un’altra persona. Mentre pensa a chi chiamare, vede il suo stalliere, una persona non molto fine, lo chiama e gli dice:
“Senti, dovresti venire con me a un pranzo. Però stammi sempre vicino ed evita di parlare per non farmi fare brutte figure”.
Finito il pranzo la contessa si mette a parlare con gli invitati.
A un tratto chiede allo stalliere: “Come ha trovato il pranzo ?”.
E lo stalliere: “Ahhh … Un pranzo veramente superbo che riporta alla mente i banchetti tenuti nelle mense reali”.
Il signore a fianco dello stalliere gli dà due gomitate e gli dice:
“Bravo, bravo, continua così “.
La contessa a questo punto gli chiede: “E gli invitati che le sembrano ?”.
E lo stalliere: “Persone veramente squisite, il fior fiore della società …”.
Il signore a fianco sempre più stupito delle ottime risposte dà altre due gomitate allo stalliere facendogli sottovoce i complimenti.
La contessa continua e gli chiede : “E mia figlia … che ne dice di mia figlia ?”.
Lo stalliere: “Una ragazza veramente superba … un fiore che si nota in una società in cui i ragazzi non hanno più ideali …”.
Il signore a fianco sempre più orgoglioso continua a congratularsi.
La contessa prosegue e chiede allo stalliere : “Ma personalmente che pensa di mia figlia ?”………….

……………………………………………………………………………………………………………………………………

Vuoi sapere come finisce?

Entra nel forum

Ne vuoi leggere altre?

Vai alla Sezione Umorismo……

Share

Un pò di umorismo

Tentata violenza

Una ragazza corre al commissariato per denunciare la tentata violenza subita qualche istante prima:

“Le dico che l’ho riconosciuto: era un poliziotto!”, grida la giovane al maresciallo
“Ma come può averlo riconosciuto, se non l’ha nemmeno visto in faccia!?”, risponde il carabiniere con tono di sfida.

……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………..

Vuoi sapere come finisce?

Entra nel forum


Paracadutismo

Scuola militare di paracadutismo. In aereo il tenente esorta gli allievi: “Allora ragazzi, e’ giunta l’ora del vostro primo lancio dopo tanta teoria. Siamo a 10.000 metri. Preparatevi al lancio!”. Dal fondo dell’aereo si ode una vocina: “Ma non e’ troppo alto?”. Il tenente ci pensa su e fa: “In effetti 10.000 metri per il primo lancio sono un po’ troppi. Pilota, scendi a quota 7.000 metri!”. Scesi a 7.000 metri: “Forza ragazzi, preparatevi al lancio, non abbiate paura! Siamo a 7.000 metri!”. Sempre la solita vocina dal fondo: “Ma non e’ troppo alto?”. Il tenente ci pensa un po’ e poi: “Avete ragione, e’ ancora troppo! Pilota, scendi a 5.000 metri”. Giunti a 5.000 metri il tenente esorta gli uomini: “Questa volta niente storie! Siamo solo a 5.000 metri! Prepararsi al lancio!”. La stessa vocina: “Ma non e’ troppo alto?”. Il tenente si sta per incazzare sul serio, poi pero’ fa: “OK, pilota, a bbassati a 2.500 metri! Ma non scendere oltre!”. Quando l’altimetro segna 2.500 metri il tenente tuona: “Siamo a 2.500 metri! Indossate e controllate il paracadute e lanciatevi! E’ un ordine!”…………………………………………………………………………………………………….

Vuoi sapere come finisce?

Entra nel forum


Anziani

Dopo 60 anni di matrimonio, una coppia di sposi se ne sta una sera nel giardino di casa, dondolandosi sul dondolo e ammirando il tramonto.
Ad un certo punto, la moglie si alza e da un manrovescio al marito che lo lascia stordito a terra a guardare le stelline e gli uccellini che gli girano intorno al capo…
Quando si riprende, il vecchietto torna a sedersi di fianco alla moglie e le chiede:
“E questo perché l’hai fatto?”.
“Per il tuo membro troppo piccolo!”.
Dopo qualche altro minuto è il marito che da una sberla alla moglie e la stende a terra nell’erba.
La vecchietta si riprende dopo un po’ e ritorna a sedersi di fianco al marito.
“E questo perché l’hai fatto?” chiede lei………………………………………………………………………………………………


L’anziano signor Schwartz e la vedova Esther Cohen sono seduti sulla veranda della casa di riposo dove vivono.

Il signor Schwartz, anch’esso vedovo, dice ad Esther:
“Per cinque dollari faccio l’amore con te su quella sedia a dondolo, per dieci dollari, faccio l’amore con te su quel divano.
Ma per venti dollari, ti porto nella mia camera, accendo un paio di candele e ti regalo la più splendida notte di passione che tu possa immaginare….”.

Esther considera l’offerta per un momento, e dopo avere guardato dentro la borsetta, da venti dollari al signor Schwartz.
“Bene! Allora ti sei decisa per la notte di passione in camera mia ?”……………………………………………………………………………..


Vuoi sapere come finiscono?

Entra nel forum

Ne vuoi leggere altre?

Entra nella sezione

Share

Un pò di umorismo

Una mamma preoccupata porta il figlio quindicenne dal dottore.

“Dottore, lo vede come è pallido e magro? Cosa può avere?”
Il dottore (dopo breve visita):”Signora, suo figlio si dedica troppo spesso all’onanismo.”

La mamma:”Oh Dio! Cosa vuol dire? E’ grave?”
Il dottore: “No signora; è solo che tende al soddisfacimento della propria libido attraverso
una frequentissima manipolazione delle gonadi.”

La mamma:”Ah, meno male; temevo si facesse troppe se**e!”.

Entra nel forum per leggere o commentare


Un bambino in macchina col padre vede alcune prostitute che battono sul viale; allora chiede al padre:
“Chi sono quelle signore?”.
Il padre (in imbarazzo):
“Niente, niente; guarda dall’altra parte che bel negozio di giocattoli!”
Il bimbo: “Si’, si’, l’ho visto, ma chi sono quelle signore?”
P.: “Sono … sono delle venditrici ambulanti!”
B.: “Ah! E cosa vendono?”
P.: “Vendono… vendono un po’ di felicità”

Il bambino inizia a riflettere sulla cosa e, appena arriva a casa, apre il suo salvadanaio
prelevando 50 euro con l’intenzione di andarsi a comprare un po’ di felicità da quelle signore.

Si presenta da una delle prostitute e le chiede:
“Signora, mi darebbe 50 euro di felicità per favore?”
La donna resta allibita, ma visto il periodo di crisi, decide che non è il caso di lasciarsi sfuggire 50 euro…
Così porta il bimbo a casa sua e gli prepara tre enormi fette di pane con la nutella.

La sera il bimbo torna a casa e trova i genitori visibilmente preoccupati.
Il padre gli chiede:”Dove sei stato fino ad ora? Eravamo in pensiero.”
E il bimbo guardando il padre:”Sono stato da una delle signore di stamani a comprare un po’ di felicità!”
Il padre sbianca e gli chiede:”E … e a-allora co-come è andata???”

Il bimbo: “Beh! Le prime due ce l’ho fatta; la terza però l’ho leccata e basta!”.

Entra nel forum per leggere o commentare


Una donna aveva tre figlie, il giorno del loro matrimonio chiese ad ognuna di loro di scrivere a casa per raccontarle come andava la loro vita sessuale.

La prima scrisse due giorni dopo il matrimonio.
La lettera arrivò con un solo messaggio: “Nescafè”.
La mamma, inizialmente confusa, notò una pubblicità del Nescafé su un giornale.
La pubblicità diceva: “Soddisfazione fino all’ultima goccia”. E così la madre fu felice.

Poi si sposò la seconda figlia e dopo una settimana scrisse una lettera a casa.
C’era un solo messaggio, questo diceva: “Benson & Hedges”.
La madre cercò la pubblicità delle sigarette Benson & Hedges, e trovò: “Extra long, King size”.
E di nuovo la madre fu felice.

Dopo che la terza figlia si sposò, la mamma era ansiosa di ricevere un messaggio dalla sua figliola. Ci vollero quattro settimane prima che il messaggio arrivasse. Il messaggio diceva semplicemente: “British Airways”. La madre si preoccupò.
Guardò freneticamente il giornale cercando la pubblicità della linea aerea. Finalmente la trovò e svenne.
Diceva: “Tre volte al giorno, sette giorni la settimana, in tutte le direzioni!”.

Entra nel forum per leggere o commentare


Una signora entra in una farmacia a Livorno:

Bongiorno signora…. icche le serve??
……E mi ci vole dell’Aspirina.
Il farmacista va nel retro e ritorna con una scatola gigante di Aspirina.
Ocche me ne fo di tutte ‘odeste Aspirine…!!!!!
Sa signora, da quando il Livorno è in serie A noi si fa le ‘ose ‘ngrande…..tanto la spende la solita cifra!!!!!
Ahhh, … vabbee!!!

Le serve arto…???
Mi dia dell’alcole!!!
Il farmacista ritorna con un boccione da 5 litri .
Ovvia poarini o icche me ne fo di tutto ‘odest’ alcole!!!
Signora e gliel’ho gia detto……il Livorno è in serie A….. e si vole fa le ‘ose ‘ngrande…..tanto e lo paga uguale.
Ahhhh….!! e vabbe!!!
E gli ci vole quarcosarto….. signora?!?

No!…. no…..!! mi ci volevano le supposte ma le vo’ a ppiglia a Pisa…..!!!

Entra nel forum per leggere o commentare


Adamo si ferma al Bar Paradiso e torna a casa da Eva con notevole ritardo….

“Sono sicura che hai un’altra donna!”

“Ma non dire cavolate: tu sei l’unica donna sulla terra !”

Adamo va a dormire. In piena notte si sveglia improvvisamente perché Eva lo sta palpeggiando.

“E ora cosa stai facendo?”

“ Ti sto contando le costole !!!”

Entra nel forum per leggere la barzelletta o commentarla

Share