Torta alla marmellata



Ingredienti:
120 gr di burro ammorbidito
120 gr di zucchero
120 gr di farina
2 uova
sale
ai frutti di bosco (o a vostra scelta…)
granella di zucchero (oppure zucchero a velo)

Preparazione:
Mescolare burro e zucchero a lungo fino ad ottenere una crema soffice e spumosa.
Aggiungere le uova e continuare a lavorare, poi aggiungere la farina ed un pizzico di sale.
Imburrare ed infarinare una teglia e versare il composto.
Versare qualche cucchiaiata di marmellata (che durante la cottura affonderà).

Cuocere in forno a 180° per 25 minuti (verificare la cottura con lo stuzzicadenti).

Decorazione:
Se si usa la granella, spolverizzarla sul a metà cottura.
Lo zucchero a velo invece va spolverizzato al momento di servire

Questa l’ho preparata in una tortiera diametro 22 cm.
idea.gif Chi desiderasse farla più grande, può aumentare le dosi mantenendo le proporzioni
(180 gr di ciascun ingrediente e 3 uova)


Share

Biscotti di Natale

Inizia il periodo di grande lavoro….
Ecco alcune , le altre seguiranno ….. devo fare mente locale….
ogni anno ne provo di nuovi, ma non sempre sono graditi, quindi devo ricordarmi quali erano i più buoni….
Comincio con i primi della lista, quelli che a non devono assolutamente mancare!


alla

Ingredienti:
300 gr. di farina
100 gr. di zucchero
100 gr. di burro (o margarina)
2 uova
1 bustina zucchero vanillinato
6 gr. di lievito (= 2 cucchiaini da tè rasi)
1 fialetta di aroma alle (o altro aroma di vostro gradimento)
1 pizzico di sale

Ripieno: gelatina di ribes o marmellata
+ spolveratura con zucchero al velo

Mescolare farina e lievito e setacciarli. Aggiungere tutti gli altri ingredienti (il burro tagliato a pezzetti) e lavorare fino ad ottenere una pasta liscia. Se l’impasto risultasse troppo attaccaticcio metterlo per qualche minuto al fresco.
Stendere la pasta a sfoglia sottile e ritagliare dei dischi (calcolate che per ogni biscotto “finito” ci vuole un disco come fondo e un disco “bucato” come copertura).

Cottura: 10-12 minuti a 200°C nella parte centrale del forno.
La cottura dipende dallo spessore dei vostri biscotti….

Dopo la cottura spalmare i dischi di fondo con un cucchiaio di marmellata/gelatina e sovrapporre il disco “bucato”. Spolverizzare con zucchero al velo.

alla

Ingredienti:
250 gr. farina
200 gr. burro (o margarina)
100 gr. mandorle macinate
80 gr. zucchero al velo
Qualche goccia di aroma di vaniglia
1 bustina di zucchero vanillinato
1 pizzico di sale

Setacciare la farina, unire tutti gli ingredienti (il burro a pezzettini) e impastare formando una palla.
Formare dei rotolini dello spessore di un dito (come si fa con gli gnocchi di patate),
tagliare a 2 cm tirandoli sulla tavola fino allo spessore di una matita e formare dei cornetti.

Cuocere 10-15 minuti a 200°C nel centro del forno.
Togliere delicatamente dalla piastra (si rompono facilmente!)
Mescolare 6-8 cucchiai di zucchero al velo con una bustina di zucchero vanillinato e “rotolarvi” i biscotti ancora caldi

Share

Torta Boomsai, Torta di mandorle e noci modificata…

:
175 gr. farina bianca;
65 gr. di zucchero;
1/4 di cucchiaio di lievito in polvere;
un pizzico di sale;
115 gr. di burro freddo a cubetti;
1 tuorlo

Preparare la frolla nel modo classico.
Stendetela in uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro e mettetela in frigorifero per 30 minuti.
Nel frattempo preparate la crema di :

Crema di mandorle:
115 gr. di burro morbido;
115 gr. di zucchero;
1 uovo;
2 tuorli;
150 gr. di mandorle macinate;
50 gr. di pinoli;
70 gr. di ;

4 cucchiai di di frutti di bosco (o la vostra preferita)

Lavorate a crema il burro e lo zucchero con il frullino elettrico.
Incorporate l’uovo intero, aggiungete i due tuorli alternandoli con le mandorle macinate.
Ora unite i pinoli e le noci leggermente spezzettate e con un cucchiaio di legno mescolate finché avrete amalgamato tutti gli ingredienti per bene;

Togliete la frolla dal frigorifero e stendete uniformemente la marmellata sulla base della pasta.
Versare la crema di mandorle sopra la marmellata. Infornare nella parte bassa del forno e cuocere per 40/45 minuti a 180 gradi (a fine cottura l’interno la rimarrà un po’ “bagnato”)

E questo dovrebbe essere il risultato…

Siccome non mi piacciono gli sprechi (e questa lascia 3 albumi inutilizzati), ho modificato la (che originariamente si chiamava Torta di mandorle e noci)…
Ho lasciato raffreddare un po’ la torta, e poi ho montato i tre albumi a neve (con 100 gr. di zucchero al velo e la scorza grattugiata di un limone), l’ho nuovamente infornata per 15 minuti, e la torta è diventata meringata !
Ed ecco come si presentava (più o meno….) alla fine questa torta deliziosa, che …modestamente ho chiamato TORTA BOOMSAI

Provatela, ne vale veramente la pena!!! Parola di golosona…


Entra nel forum per leggere o commentare la ricetta

Share