Un pò di umorismo

Vuoi farti due ?

Vai alla sezione UMORISMO e……….

Buon !!!!!!!

Share

Un pò di umorismo

Alla fiera un tizio vuole comperare un maialino. Ne sceglie uno in un recinto e quindi domanda il prezzo: “10 Euro al kilo”. “Benissimo, me lo pesi”. Il contadino succhia un po’ la coda al maialino poi esclama: “25 kg fanno 250 Euro”. “Scusi sa, non per sfiducia, ma potrebbe metterlo sulla bilancia?”. Detto fatto, messo sulla bilancia pesa esattamente 25 kg. “Meraviglioso, ma come fate?”. “E’ una dote di famiglia, anche mio figlio e mia moglie ci riescono. Pierinooo, vieni a pesare”. “Mi pesi quello…”. Pierino prende un maialino, succhia la coda e dice: “23 kg e 3 etti”. “Impossibile, anche gli etti???”. Il maialino viene pesato e il risultato e’ proprio 23, 3 kg. “Strabiliante” esclama il cliente. “Glielo avevo detto, e’ un dono di famiglia. Pierino, chiama la mamma…”. Il bimbo corre via e poco dopo ritorna: “Papa’, papa’,…………….

Pierino, il giorno del compleanno della giovane e bella maestra, arriva a scuola un po’ in anticipo e con un pacchetto regalo. “Tanti auguri signorina !” e le porge il regalino. La maestra lo ringrazia e gli dice: “Non offenderti se non lo apro ora, ma sai stanno arrivando i tuoi compagni e loro non sanno che oggi è la mia festa, quindi potrebbero rimanerci male. Lo apriró stasera quando torno a casa”. Infatti alla sera, la maestra apre il pacchetto e vi trova un meraviglioso paio di calze, di quelle che per reggerle ci vuole il reggicalze. Emancipato questo ragazzino, pensa fra sè e sè. Visto che stasera devo uscire, me le metteró. Si prepara ed infila la prima calza. Quando arriva al punto di allacciarla alla giarrettiera trova attaccato un bigliettino che dice: “Auguri”. Infila la seconda calza e quando la sta per allacciare, un secondo bigliettino che dice: “Auguri”. Sempre piú perplessa, prende la scatoletta vuota per gettarla nel cestino, quando vede che all’interno c’è ancora una busta. La prende, la apre e legge:………….

CLICCA QUI per leggere la fine delle barzellette

Vai alla sezione UMORISMO e Buon !!!!!

Share

Umorismo

Allo zoo

Un bel giorno d’estate un uomo e sua moglie vanno allo zoo. Lei indossa un vestito molto scollato e corto. Non appena passano davanti alla gabbia dei gorilla uno di questi incomincia ad agitarsi, grugnendo visibilmente eccitato. Il marito, osservando l’eccitazione del gorilla, suggerisce alla moglie di passeggiare davanti alla gabbia ancheggiando. Lei lo fa con il risultato che il gorilla diviene ancora piu’ eccitato, facendo grugniti ancora piu’ alti. Poi il marito suggerisce di far cadere una delle bretelline del corpetto facendo intravedere un seno. Il gorilla si mostra ancora piu’ eccitato e quasi rompe le sbarre. Il marito allora le suggerisce di alzare la gia’ corta minigonna e naturalmente………………….

Vuoi sapere come finisce? Vai nel forum per leggere

Vuoi leggerne altre? Vai nella Sezione Umorismo e……

Buon !

Share

Cartelli e annunci vari una collezione imperdibile

  • Più pausa per le giovani, meno…pausa per le vecchie (cartello di una fabbrica).
  • Sulla porta di un ufficio: “Vengo subito”. Qualcuno ha aggiunto a mano: “Allora godi poco”.
  • Attenzione uscita mezzi carabinieri. (Un cartello stradale)
  • Sulla vetrina di un lussuoso negozio di pellicce: “Le gentili signore che si fermano a guardare dalla strada, sono pregate di non sospirare troppo forte, per non appannare il cristallo della vetrina. Grazie”.
  • In un parco nazionale americano: «Non accarezzare un orso finché non sia un tappeto».
  • Su di una rivista specializzata in compravendita di immobili: «Cercasi appartamento sufficientemente grande per impedire a mia moglie di tornare da sua madre, ma abbastanza piccolo per impedire a mia suocera di venire a casa nostra».
  • Cartello nel negozio di un salumiere: «Salsicce genuine insaccate con le mie stesse mani di puro maiale».
  • Cartello in un negozio di carne equina: «Avete perso alle corse? Vendicatevi mangiando carne di cavallo!».
  • Inserzione su un giornale locale americano: “Cercasi contadina con esperienza e che lavori duro. Brava in casa e nei campi, che faccia bene da mangiare e abbia un trattore proprio. Inviare foto del trattore”. W le priorità…
  • Inserzione su un giornale locale americano: “Cercasi uomo che si prenda cura di una mucca che non beve e non fuma”. chi????
  • Cartello in un ristorante: “I clienti che trovano le cameriere scortesi dovrebbero vedere il direttore”
  • Cartello in un’officina riparazioni auto: “Provateci una volta e non andrete più da nessuna parte”.
  • Cartello in un negozio di auto usate: “Auto usate? Perché andare altrove per farsi imbrogliare? Prima venite qui”.
  • Cartello in un negozio di gioielli americano: “Vi foriamo le orecchie mentre aspettate”.
  • Cartello in un’area di parcheggio riservata al ‘birdwatching”: “Parcheggio solo per uccelli”.
  • Cartello in un cimitero americano: “E’ vietato ai visitatori raccogliere fiori dalle tombe, a meno che non siano le proprie”.
  • Su un avviso parrocchiale: “Sabato, cena sul sagrato della chiesa con zuppa di fagioli. Seguirà musica”.
  • Cartello in una chiesa: “L’ultimo che esce, per favore, controlli che la luce perpetua sia spenta”.
  • Su un avviso parrocchiale: “Martedì riunione del coro. La signora Johnson canterà ‘Mettimi nel mio lettino’ accompagnata dal pastore”.
  • Su un avviso parrocchiale: “Sabato ore 17 riunione del club delle piccole madri. Tutte le signore che desiderano diventare piccole madri sono pregate di incontrare il pastore nella sua stanza”. e bravo il pastore!
  • Su un avviso parrocchiale: “Billy e Jessie si sono sposati il 24 ottobre. Così è finita un’amicizia iniziata sui banchi di scuola”.
  • Su un avviso parrocchiale: “Non lasciate che le preoccupazioni vi uccidano. Accettate l’aiuto della Chiesa”.
  • Su un avviso parrocchiale: “Sabato, dopo la funzione canterà la signora Wilson. Dopo, il pastore parlerà sul tema: ‘Terribili esperienze’ “.
  • Avviso su una confezione di Tiramisù: “Non capovolgere” (scritto sul fondo della confezione).
  • Cartello su una lavanderia automatica: “Si prega di togliere tutti i vestiti quando la luce si spegne”.
  • Cartello in una strada di Trapani: Si affitta l’abitazione del terzo piano, la signora del secondo la fa vedere a tutti.
  • Cartello stradale vicino ad un garage: LASCIARE SPAZIO PER MANOVRA PERCHE’ SONO STUFO E AMMACCO
  • Vero cartello esposto in un ambulatorio medico: “Vi avevo segnalato un candidato e non lo avete votato. D’ora in poi in questo ambulatorio non si fanno più certificati falsi”
  • Cartello in un circolo del tennis: Si pregano i signori soci di non portarsi via le palle, perché alcuni membri si sono lamentati;
  • Avviso esposto in un bar americano: “Non fumate! Ricordatevi dell’incendio di Chicago”. Sotto il cartello, frase aggiunta a penna: “Non sputate! Ricordatevi del Diluvio Universale”
  • Cartello in una fabbrica: “Le dipendenti che indossano maglie troppo larghe facciano attenzione alle macchine!”. Subito sotto qualcuno ha aggiunto: “Le dipendenti che indossano maglie troppo strette facciano attenzione ai macchinisti”.
  • Cartello in una lavanderia di Roma: Donne, lasciate qui i vostri vestiti e trascorrete il pomeriggio a spassarvela. :oh:
  • Letto in un ufficio comunale: “La teoria è sapere come funzionano le cose e non sapere come farle funzionare; la pratica è sapere come far funzionare la cose senza sapere come funzionano; il nostro scopo è unire la pratica alla teoria per riuscire a non far funzionare le cose senza capire come abbiamo fatto”. TUTTO CHIARO ?
  • Cartello vero in uno studio dentistico: “Nostro Signore ti da’ i denti due volte. La terza volta li devi pagare”.
  • Cartello in un ambulatorio medico: “In questo ambulatorio non si fanno favoritismi. Prima i pazienti a pagamento, poi quelli con la mutua”.
  • Cartello in un panificio di Napoli: QUANDO VI DIVENTA DURO VE LO GRATTUGIAMO GRATIS E META’ CE LO TRATTENIAMO.
  • Cartello in un negozio specializzato in derattizzazioni a Napoli: QUI ULTIMA CENA PER TOPI.
  • e non finisce qui……………………………………………..
  • Entra nel forum se vuoi continuare a leggere
  • Share

    Un pò di umorismo

    Minime

    Stamattina da un lussuoso fuoribordo, oltre 200 profughi sono sbarcati in uno stato pietoso: …….. l’Italia.

    Carabinieri: “Ma cosa fai con quell’orologio in testa?”. “Mi hanno detto che ci potevo fare la doccia, ma sono 2 ore che aspetto e non scende una goccia d’acqua!”.

    Computer e idioti. Telefonata a un provider. Cliente: “Penso di avere problemi di collegamento a internet col mio computer”. Tecnico: “Che macchina possiede?”. Risposta: “Una Fiat Punto”.

    “Maria, e’ venuto l’accordatore?”. “No, si deve essere scordato”.

    Dal dottore: “Mi dispiace, signora, ma la sua bambina ha una malattia venerea”. “Poverina, l’avra’ contratta in qualche bagno pubblico!”. “Puo’ essere, signora, questi ragazzi scopano dappertutto”.

    All’asilo il primo giorno di scuola la maestra: “Ciao bambina come ti chiami?”. “Viola, perche’ alla nascita una viola e’ caduta su di me”. “E tu come ti chiami?”. “Rosa perche’ alla nascita una rosa e’ caduta su di me”. “E tu?” rivolgendosi a un bimbo tutto malridotto: “Pino!”.

    I 7 nani drogati: Sniffalo, Taglialo, Iniettalo, Rollalo, Fumalo, Scaldalo, Bucalo… chi manca? Biancaneve!!!


    Vuoi leggerne altre? Vuoi vedere dei Video divertenti?

    Vai nella Sezione Umorismo e………Buon !

    Share

    Un pò di umorismo…..

    Il figlio

    Un gentiluomo e’ alla fermata che aspetta l’autobus, e intanto osserva un ragazzo con i capelli a strisce arancioni, verdi e blu. Dopo qualche istante il ragazzo chiede: “Cosa vuoi vecchio? Non hai mai fatto niente di fuori di testa tu??”. L’uomo sorridendo gli risponde:……………………………..

    Vuoi sapere come finisce?

    Entra nel forum

    Il biglietto

    Una signora va in un’agenzia viaggi di Roma e chiede un biglietto ferroviario per Pechino. La commessa fa presente che sarebbe molto più comodo l’aereo, ma la signora confessa di essere terrorizzata dai viaggi aerei, così come da quelli in mare e quindi insiste per il treno. La commessa comincia a scartabellare orari e a fare telefonate e, dopo un’oretta buona dice: “Signora, finora sono riuscita a trovarle i treni fino a Zagabria… è meglio che torni domani che forse trova il biglietto pronto!”. Il giorno dopo la signora va all’agenzia e la povera commessa le dice: “Non ho ancora finito… ho il biglietto fino a Damasco. Provi a tornare domani!”. E così, giorno dopo giorno si posticipa la consegna arrivando a Baghdad, New Dehli, Ulan Bator, finché finalmente tutto è pronto. Entusiasta la signora parte ma, dopo qualche minuto di viaggio, si rende conto di non aver richiesto il biglietto andata e ritorno, ed è terrorizzata dall’idea delle difficoltà che incontrerà in Cina. Dopo dodici giorni di viaggio e 32 treni cambiati arriva finalmente a Pechino e, per prima cosa, corre alla biglietteria. “Un biglietto per Roma!”. E il bigliettaio, …………………….

    Vuoi sapere come finisce?

    Entra nel forum

    Share

    Un pò di umorismo

    Al commissariato


    Un uomo si reca alla vicina stazione di polizia desideroso di parlare con lo scassinatore che la sera prima é penetrato in casa sua e che nel frattempo è stato arrestato.
    “Avrai questa possibilità in tribunale” dice l’agente all’ingresso.
    “No, no, no” insiste l’uomo. “Io voglio sapere come ha fatto ad introdursi in casa mia senza svegliare mia moglie. Io ho provato a farlo per anni, senza riuscirci!”.
    Tra moglie e marito
    Bob, come tutte le mattine, dopo aver fatto la prima colazione è seduto al tavolo e legge il giornale .
    Ad un certo punto il suo sguardo cade su un articolo che parla del matrimonio tra una bellissima attrice ed un giocatore di calcio dal quoziente di intelligenza tendente allo zero.
    Bob si volta verso la moglie e dice :
    “Non capisco come sia possibile che i più grandi babbei hanno sempre le mogli più belle”.
    E la moglie replica:
    “Oh grazie caro”.
    Vuoi leggerne altre?
    Buon !!!


    Share

    Un pò di umorismo

    Chirurghi

    Quattro chirurghi durante una pausa fra un intervento e l’altro discutono del loro lavoro.
    Il primo dice: “Io credo che i più facili da operare siano i bancari: Dentro di loro ogni cosa è numerata”.

    Il secondo dice: “Io invece penso che i bibliotecari siano i più facili da operare:
    quando li apri tutti i loro organi sono ordinati alfabeticamente”.

    Il terzo dice: “Io preferisco operare gli elettricisti: tutti i loro organi sono codificati per colore”.

    E il quarto: “Io preferisco operare gli avvocati.
    Sono senza cuore, senza spina dorsale, senza fegato, e la loro testa e il loro didietro sono intercambiabili”.

    Entra nel forum per leggere o commentare

    Il prigioniero

    Un prigioniero di un carcere duro parla con il nuovo arrivato:
    “Io sono qui perché ho preso 10 anni per frode, e tu?”.
    “Io 20 anni per aver praticato un aiuto di primo soccorso”.
    “Ma che dici? Nessuno si è preso 20 anni per aver fatto un primo soccorso, neanche un anno!”.

    “Sì, sì, mia suocera stava avendo un grosso sanguinamento dal naso, così le ho stretto forte forte un laccio emostatico intorno al collo per fermare l’emorragia”

    Entra nel forum per leggere o commentare

    Se vuoi leggerne altre vai nella sezione…..

    UMORISMO e………… Buon !

    Share

    Un pò di umorismo

    Moglie stupida o……….

    3 amici al bar mentre parlano della stupidità delle loro mogli.

    Il primo: mia moglie è così stupida che mentre faceva la spesa ha notato un’offerta sulla carne di maiale e ne ha comprati 100kg. E noi non abbiamo nemmeno il congelatore…

    Il secondo: ah, questo è niente. Ieri mia moglie ha comprato un’auto e non ha nemmeno la patente.

    Il terzo che fino a quel momento ascoltava gli amici interviene e dice: pensate che mia moglie è talmente stupida che va in vacanza in Giamaica con un’amica e ha comprato 50 preservativi e non ha neppure il pisello…

    Entra nel forum per commentare


    Vendo auto poco usata

    Annuncio apparso su un giornale Irlandese (VERO)

    Vendo Volkswagen Golf del 1985.

    * Solo 15 Km.
    * Usata solo la prima e la retromarcia
    * Non ha mai raggiunto alte velocità.
    * Pneumatici originali
    * Freni originali
    * Benzina e olio originali
    * Solo un conducente
    * Il proprietario la vuole vendere perché ha cambiato lavoro

    Si include foto……………

    Entra nel forum per vedere la foto


    Contadino

    Uno studente in agraria trascorre l’estate in una fattoria per fare pratica. alla fine dell’estate il contadino gli dice:
    “Sono proprio contento. hai lavorato sodo, mi hai aiutato e così voglio dare una festa in tuo onore”. “Bene, grazie!” risponde lo studente.
    Il contadino allora chiede: “Lo reggi bene il vino? Ci sarà un mucchio da bere”.
    “Oh, posso bere quanto voglio, la cosa non mi preoccupa” dice lo studente.
    “Ah, penso che alla fine magari ci sarà anche da fare a botte!” dice il contadino.
    E lo studente: “Beh, con tutto l’esercizio fisico che ho fatto quest’estate sono ben allenato”.
    Strizzando l’occhio, il contadino aggiunge: “Ed alla fine ci sarà un po’ di sesso…”.
    “Bene!” dice lo studente, “Dopo un’estate passata quassù ho proprio voglia di sfogarmi. Come devo vestirmi per la festa?”.
    E il contadino: “Oh, non importa, tanto ci saremo solo tu ed io”.

    Entra nel forum per leggerne altre

    Share

    Un pò di umorismo

    Carabinieri….

    Un carabiniere ha un’auto molto vecchia ed un giorno decide di cambiarla, ma il concessionario cui si rivolge gli valuta l’auto vecchia solo 100 Euro
    In caserma riferisce la cosa al maresciallo che gli chiede:
    “Quanti chilometri ha la tua macchina?”.
    “Ne ha 150.000″.
    E l’altro: “Fatti furbo! Vai a casa e togli circa 50.000 Km!”.
    Il carabiniere fa così e torna dal concessionario.

    Giorni dopo si rivolge al maresciallo: “Marescia’, ma lei è un genio! Pensi mi hanno valutato l’auto 1’000 Euro!”.
    E il maresciallo: “Vedi come si fa! Se fossi in te ne toglierei altri 50.000 Km”.
    Così fa …e torna dal concessionario e quindi di nuovo dal maresciallo

    “Marescia’, ma lei è un genio! Mi hanno valutato l’auto 2’000 Euro !”.
    “E bravo, fatti furbo! Togline ancora!” risponde il maresciallo.

    Il carabiniere va a casa e toglie tanti chilometri fino ad averne solo 8000.
    Va dal concessionario e poi dal collega:
    “Marescia’, pensi ora la mia auto ha 8000 Km e dal concessionario me l’hanno valutata ben 2.500 Euro”.

    E il maresciallo risponde:
    “Però… 8000 Km…..2.500 Euro… quasi quasi la compro io!!”.
    E il collega:
    “E no! Adesso che è nuova la tengo io!!”.

    rolling.gif rolling.gif

    Entra nel forum per leggere o commentare


    La faccio finita….

    Una giovane e bella ragazza è disperata e decide di suicidarsi.


    Prende una pistola e se la punta alla tempia.
    Sta per premere il grilletto quando pensa:
    “Un così bel viso deturpato da una pallottola”. no.gif

    Allora prende la pistola e la punta sul petto, ma sta per premere il grilletto quando pensa:
    “Un cosî bel seno deturpato da una pallottola. No, non posso”. no.gif

    Decide quindi di spostare la pistola sul pube introducendo la canna nella passera.
    Ma ancora una volta pensa:
    “Una così bella passera deturpata da una pallottola. No, non posso!”. no.gif
    E così si sfila la canna …

    Ma poco dopo ci ripensa e decide di farla finita e così reintroduce la canna …..
    Ma subito dopo ci ripensa e la toglie.
    Questa tempesta di decisioni e indecisioni dura circa 15 minuti ….
    …..ed è così che la giovane riprende gusto alla vita

    Vuoi leggerne altre?
    e……..Buon !
    Share

    Un pò di umorismo

    Berlusconi in elicottero

    Berlusconi, insieme ai suoi più stretti collaboratori, sorvola Roma durante una manifestazione di protesta. “Quanti saranno i manifestanti?” domanda. “Circa 30.000″ risponde il pilota. “Sapete cosa faccio?” seguita il berlusca “Adesso lascio cadere una banconota da 100 euro, così, almeno, farò contento uno di loro”.
    Allora interviene Quagliariello: “Faccia così, presidente lasci cadere due banconote da 50, così ne fa contenti due”. “No! Aspetti” interviene Bondi “Ne lasci caderne cinque da 20, così ne fa contenti cinque”. “No! no!” aggiunge Ghedini “Ne lasci cadere dieci da dieci euro così fa contenti dieci persone”. “Farò di meglio!” afferma fiero il berlusca “Ne lascio caderne venti da 5 euro così accontento venti manifestanti”. A questo punto interviene il pilota: “Presidente li vuole accontentare tutti e 30.0 00? Allora si butti lei”.

    Entra nel forum per leggere o commentare


    Esame di zoologia

    Il professore si è inventato una prova veramente difficile.


    Mette sulla cattedra delle foto di impronte, e da tali foto i candidati devono capire di quali animali si tratta.
    Ovviamente nessuno studente supera l’esame.

    Uno dei candidati, quando viene mandato via, alterato si rivolge così al professore:
    – Solo un pazzo poteva ideare una prova così assurda!

    Il professore si innervosisce a sua volta:
    – Come si permette! Mi dica come si chiama, io la faccio cacciare dall’università.

    A quel punto lo studente non ci vede più: si alza, afferra il docente per il bavero, lo solleva, lo fa girare e gli stampa un calcione sul sedere.
    - Vuole sapere come mi chiamo? Lo indovini dall’impronta!

    Volete leggerne altre?

    ——————–

    Share

    Barzellette

    Rumori molesti

    Un uomo torna a casa dal lavoro e, siccome sente urla e gemiti provenire dall’appartamento di un altro inquilino, dice al figlio:

    - Basta, non se ne può più di tutto questo casino! Adesso vado da quello di sopra e gli dico di piantarla di fare così tanto rumore quando fa l’amore con le sue amanti!

    - E’ già andata la mamma, prima, a dirglielo.

    - Ah, bene! E lui che ha detto?

    - Non lo so, la mamma non è ancora tornata!

    Entra nel forum per commentarla


    Anticoncezionali

    Tre amiche parlano degli anticoncezionali che usano.
    La prima dice:
    – Io preferisco il preservativo, pulito, sicuro, protegge dalle infezioni.

    La seconda:
    – Si, ma la gomma… Io preferisco la pillola, la prendi di sera e poi non ci pensi più.

    E infine la terza:
    – Io utilizzo un bidone.
    – ???
    – Il mio Pasqualino è molto più basso di me, così quando facciamo l’amore in piedi deve salire su un bidone. Mentre lo facciamo, io gli guardo gli occhi e quando diventano lucidi, sposto con un piede il bidone.

    Entra nel forum per commentarla


    Test
    Un genovese fa un test, per vedere se suo figlio possiede già il senso del denaro:
    “Fabio, vieni qua. Guarda un po’ qui”. – dice l’uomo, tenendo in una mano una banconota da dieci euro, nell’altra una moneta da 2 euro – “Quale mano scegli?”
    “Questa” – risponde il ragazzo, indicando quella che sta tenendo la moneta da due euro. Poi subito dopo aggiunge:
    “Però, me la incarti con quell’altra!”


    Entra nel forum per commentarla o leggerne altre

    Share

    Un pò di umorismo

    Tentata violenza

    Una ragazza corre al commissariato per denunciare la tentata violenza subita qualche istante prima:

    “Le dico che l’ho riconosciuto: era un poliziotto!”, grida la giovane al maresciallo
    “Ma come può averlo riconosciuto, se non l’ha nemmeno visto in faccia!?”, risponde il carabiniere con tono di sfida.

    ……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………..

    Vuoi sapere come finisce?

    Entra nel forum


    Paracadutismo

    Scuola militare di paracadutismo. In aereo il tenente esorta gli allievi: “Allora ragazzi, e’ giunta l’ora del vostro primo lancio dopo tanta teoria. Siamo a 10.000 metri. Preparatevi al lancio!”. Dal fondo dell’aereo si ode una vocina: “Ma non e’ troppo alto?”. Il tenente ci pensa su e fa: “In effetti 10.000 metri per il primo lancio sono un po’ troppi. Pilota, scendi a quota 7.000 metri!”. Scesi a 7.000 metri: “Forza ragazzi, preparatevi al lancio, non abbiate paura! Siamo a 7.000 metri!”. Sempre la solita vocina dal fondo: “Ma non e’ troppo alto?”. Il tenente ci pensa un po’ e poi: “Avete ragione, e’ ancora troppo! Pilota, scendi a 5.000 metri”. Giunti a 5.000 metri il tenente esorta gli uomini: “Questa volta niente storie! Siamo solo a 5.000 metri! Prepararsi al lancio!”. La stessa vocina: “Ma non e’ troppo alto?”. Il tenente si sta per incazzare sul serio, poi pero’ fa: “OK, pilota, a bbassati a 2.500 metri! Ma non scendere oltre!”. Quando l’altimetro segna 2.500 metri il tenente tuona: “Siamo a 2.500 metri! Indossate e controllate il paracadute e lanciatevi! E’ un ordine!”…………………………………………………………………………………………………….

    Vuoi sapere come finisce?

    Entra nel forum


    Anziani

    Dopo 60 anni di matrimonio, una coppia di sposi se ne sta una sera nel giardino di casa, dondolandosi sul dondolo e ammirando il tramonto.
    Ad un certo punto, la moglie si alza e da un manrovescio al marito che lo lascia stordito a terra a guardare le stelline e gli uccellini che gli girano intorno al capo…
    Quando si riprende, il vecchietto torna a sedersi di fianco alla moglie e le chiede:
    “E questo perché l’hai fatto?”.
    “Per il tuo membro troppo piccolo!”.
    Dopo qualche altro minuto è il marito che da una sberla alla moglie e la stende a terra nell’erba.
    La vecchietta si riprende dopo un po’ e ritorna a sedersi di fianco al marito.
    “E questo perché l’hai fatto?” chiede lei………………………………………………………………………………………………


    L’anziano signor Schwartz e la vedova Esther Cohen sono seduti sulla veranda della casa di riposo dove vivono.

    Il signor Schwartz, anch’esso vedovo, dice ad Esther:
    “Per cinque dollari faccio l’amore con te su quella sedia a dondolo, per dieci dollari, faccio l’amore con te su quel divano.
    Ma per venti dollari, ti porto nella mia camera, accendo un paio di candele e ti regalo la più splendida notte di passione che tu possa immaginare….”.

    Esther considera l’offerta per un momento, e dopo avere guardato dentro la borsetta, da venti dollari al signor Schwartz.
    “Bene! Allora ti sei decisa per la notte di passione in camera mia ?”……………………………………………………………………………..


    Vuoi sapere come finiscono?

    Entra nel forum

    Ne vuoi leggere altre?

    Entra nella sezione

    Share