FileMenu Tools (personalizzare il menu del tasto destro sui file)

FileMenu Tools

Quando installiamo nuove applicazioni, spesso vengono aggiunte delle voci al contestuale (quello che appare cliccando col tasto destro sui ).
Ma nella maggior parte dei caso non ci viene richiesto se vogliamo che vengano aggiunte e non sempre sono voci che poi utilizziamo davvero, riempiendo così inutilmente tale menu.

FileMenu Tools consente non solo di rimuovere le voci superflue dal menù contestuale di ma anche di aggiungere dei comandi che, invece, possono risultare particolarmente utili durante l’utilizzo quotidiano del operativo.

Tra le attività aggiuntive effettuabili ricorrendo a FileMenu Tools, vi è la possibilità di rinominare automaticamente un insieme di file utilizzando molteplici criteri (“pattern”). Il consente infatti di sostituire, in un’unica soluzione, una stringa testuale contenuta nel nome di un gruppo di file.
E’ possibile anche convertire il contenuto dell’area degli Appunti di Windows in un nuovo file e memorizzarlo nella correntemente selezionata.
Tra le funzionalità aggiuntive vi è quella che consente il wiping (“shredding”) ovvero la cancellazione sicura di un file con un solo clic del mouse, in modo tale da prevenirne eventuali recuperi.

Dopo aver provveduto ad installare il programma, eseguendo il file d’installazione, l’interfaccia di FileMenu Tools può essere tradotta in lingua italiana scaricando questo file ed estraendo i due file con estensione .lng nella cartella lang (ad esempio, C:\\LopeSoft\FileMenu Tools\lang) mentre il file della guida (esetensione .chm) nella cartella principale del (i.e. C:\Programmi\LopeSoft\FileMenu Tools).

Avviando FileMenu Tools dal menù Programmi di Windows quindi cliccando Configure FileMenu Tools, si accederà alla finestra principale dell’utility.
Per tradurre l’interfaccia in italiano, è necessario scegliere Language, Italian (Italy) dal menù Options.

Immagine inserita

FileMenu Tools provvederà ad attivare, in modo predefinito, tutta una serie di voci aggiuntive all’interno del menù contestuale. I nuovi comandi sono elencati nella scheda Comandi di FileMenu Tools. Da qui, è possibile liberamente disattivare le voci alle quali non si è interessati.

Immagine inserita

Suggeriamo di provare almeno una volta le funzionalità offerte da FileMenu Tools che sono state automaticamente inserite nel menù contestuale di Windows. Oltre alla già citata funzione Rinomina avanzato che permette di rinominare un insieme di file sulla base di criteri molto flessibili, citiamo anche Sincronizza che consente di allineare il contenuto di due o più cartelle.

Trita file è la funzionalità di wiping che si propone come uno strumento per liberarsi definitivamente del contenuto di file e cartelle impedendone il recupero da parte di persone non autorizzate (ad esempio servendosi di apposite utilità per il ripristino dati).

Per verificare in che modo è distribuita l’occupazione di spazio su disco fisso, FileMenu Tools mette a disposizione Dimensione cartella. Facendo clic in un’area libera di una cartella o su una qualsiasi directory, un grafico a torta mostra la distribuzione dei file in essa contenuti ed un resoconto testuale riassume le medesime informazioni.

Tornando alla finestra principale di FileMenu Tools, l’utente può anche il contenuto del menù Invia a… e rimuovere i comandi inseriti da applicazioni di terze parti all’interno del menù contestuale (scheda Comandi di altre applicazioni). A tal proposito, è bene rimarcare come l’utilità FileMenu Tools suddivida i comandi sulla base del contesto in cui essi vengono proposti (clic con il tasto destro del mouse su singoli file, cartelle, collegamenti, unità disco, desktop, icona Risorse del computer e così via).

Entra nel forum per scaricare il programma

Share

Cover Creator

Cover Creator

Immagine inserita


Cover creator è un online che ci consente di creare, salvare e stampare le copertine dei nostri CD e DVD direttamente online e senza installare alcun . Di facile utilizzo anche se è in inglese, potete scegliere se fare le copertine dei dischetti oppure i blocket possiede tantissime funzioni da quelle per i testi con colori e font a sufficienza a quelle per l’inserimento di immagini e altre personalizzazioni.

Per altre info clicca qui

Share

Easy Mp3 Downloader 4.2.4.2


4.2.4.2




Easy Downloader è un efficente e sicuro per cercare legamentente in rete milioni e milioni di canzoni, ascoltarle e se di gradimento, scaricarle nel . Easy Mp3 Downloader permette quindi di scaricare legalmente mp3 da siti legali cercando su archivi di oltre 100 milioni di brani.

Il programma è in inglese ma estremamente semplice da utilizzare; basta inserire il titolo nel campo “Search”, fare doppio click sulla traccia che si desidera ascoltare e click su “Download” per scaricarla nel computer.

Lingua: Inglese
Licenza:

Entra nel forum per scaricare il programma o commentare


Share

Word Repair


WordRepair



Con recuperi e apri i di Word danneggiati.

Davvero un’ottima soluzione, semplice da usare e completamente . Spesso, molto spesso, capita di avere file Word (.doc) danneggiati e di trovarsi davanti alla classica schermata di errore che avvisa l’impossibilità di aprire il documento. Cosa fare in questi casi?

Come si può intuire dal nome, il serve proprio per recuperare i file .doc danneggiati. Basta trascinare il documento nella finestra di WordRepair per avere una anteprima del testo che è possibile recuperare. Basta copiare poi il testo in una nuova pagina Word ed il gioco è fatto. Comodissimo e semplice da usare, praticamente perfetto.

WordRepair funziona con Word 95/97/2000/20003/XP.

operativo 98/ME/2000/XP

Clicca qui per scaricare il programma

Share

Opera USB 10.60

10.60

Opera USB è la versione portatile del noto Opera. Vive dentro una , e ti consente di avere profilo, impostazioni e preferiti sempre con te. Nessuna differenza con l’originale. Anzi, una sola: lo porti ovunque

Opera è stato in grado di ritagliarsi numerosi consensi. È un browser robusto, stabile, ricco di funzioni e che non ha nulla da invidiare ai più diffusi Internet Explorer e Firefox. Opera USB è la versione “portatile” del browser norvegese.

Portatile perchè Opera USB va inserito nella tua pen drive ed eseguito da lì. Il profilo verrà creato nella stessa senza lasciare alcuna traccia sul in cui verrà usato.

In Opera USB la lingua di default è l’inglese. Ma non è un problema, potrai impostare manualmente l’italiano dal delle opzioni. Quali sono le differenze strutturali tra la versione “portable” e la versione standard di Opera? Nessuna. È una fotocopia dell’originale, né più né meno.

Opera USB è quindi molto indicato se ami questo browser e ti trovi spesso a lavorare sul PC di altre persone o in un -point. Avrai sempre sotto mano il tuo profilo, le tue impostazioni preferite e i tuoi bookmark. Tutto questo in pochi MB di spazio. Fantastico

: Win98/98SE/Me/2000/XP/Vista/7



  • Requisiti minimi:
  • Memoria: 18 MB
  • Pendrive USB

Entra nel forum per scaricare il programma o commentarlo

Share

Cyber-D’s Autodelete, elimina automaticamente i files vecchi dalle cartelle selezionate

Cyber-D’s Autodelete

Questo può eliminare automaticamente i file in una o più cartelle specifiche che sono più vecchi del periodo di tempo specificato. Controlla le date file e la data dell’ultima modifica. È possibile farlo eseguire ad ogni avvio di per eliminare i file , vecchi backup, cronologie, snapshot di webcam, i file , ecc ..

In Windows da un errore a causa del famigerato UAC, che controlla se siete voi o no che date i comandi al ( asd2.gif ) per eseguire il programma occorre disabilitare l’UAC oppure accedere alle proprietà dell’eseguibile di Autodelete ed impostare: Esegui come aministratore, ma anche in questo caso si aprirà la finestra di conferma dell’effettiva volontà di rimuovere i file.
Con tutti gli altri Windows funziona normalmente ed anche con Win 7, ma non ho testato personalmente che problemi da con l UAC soft di win 7.

L’autore del Dario Volaric accetta donazioni se il è stato di vostro gradimento

Operativo: Windows 98, 2000, ME, Xp, Vista, 7
Lingua: Inglese
Licenza:
Dimensione: 1.85 Mb

Entra nel forum per saperne di più e per scaricare software e video

Share

Gif-Mania, crea la tua scritta animata online

Gif-Mania

Gif-Mania è un sito dove puoi creare o prelevare tantissime .

A differenza di molti altri siti che offrono servizi simili, su Gif-Mania si possono creare gif animate di proprie scritte che magari possono essere utilizzate come firma sui forum o per qualsiasi altro uso, come per esempio quella che abbiamo fatto noi per halloween e che essendo piaciuta molto ci ha spinto a segnalare il in modo che possa essere utilizzato da tutti quelli che ci leggono.

Ma non finisce qui, perchè oltre ad utilizzare personaggi presenti sul sito per le proprie gif potete utilizzare anche immagini caricate dal vostro cliccando su: “Your Own Figurines” potete caricare una qualsiasi gif dal vostro ed usarla come penna da cui sarà generata la scritta ed immancabilmente è casuale l’esempio che vi offro:

Anche se il sito è in inglese, l’utilizzo è molto facile e non occorre registrazione (ma se volete registrarvi avrete un po di spazio per le vostre creazioni), basta selezionare o caricare l’immagine, scegliere il tipo di carattere e selezionare il colore della scritta. Il sito elaborerà la vostra gif che potrete scaricare sul vostro pc o farvi spedire via mail e che potrete usare dove volete, visto che a differenza di altri siti non ha alcuna scritta pubblicitaria nella gif stessa.

Entra nel forum per saperne di più

Share

Arp++, disinstalla radicalmente i programmi


Arp++





Arp++ è un piccolo (anche in versione portatile) che visualizza tutte le installazioni di e altro che sono installate sul vostro e se volete le rimuove in modo radicale, cioè non come fa l’uninstaller di che a volte quando disinstallate un , lascia intere cartelle e collegamenti inutili sul vostro hard contribuendo così a saturarlo.
Arp++ è disponibile in versione installer ed anche in versione portatile per sistemi operativi Windows a 32 e 64 bit, un davvero utile per tenere sempre in ordine il vostro disco fisso.

Operativo: Windows 98, 2000, ME, Xp, , 7
Lingua: Inglese
Licenza: Freeware
Dimensione: 81 Kb


Per scaricare il software o commentare

CLICCA QUI

Share

Fotoritocco facilissimo con Pic Treat, provare per credere

Pic Treat

Pic Treat è il modo più facile per ritoccare le proprie senza usare alcun .
Il online infatti, senza alcuna registrazione vi consente di caricare immagini (di preferenza volti) dal vostro ed automaticamente esegue tutte le di fotoritocco per correggere eventuali difetti dell’immagine, luce, impurità sul viso, occhi rossi ecc.
Basta cliccare sulla scritta verde (che vedete nella nostra immagine sulla destra) e si aprirà una finestra dalla quale potrete caricare un immagine, sia dal vostro computer, che dal web o da siti come Flickr, MySpace, Facebook, Photobucket.
Il programma vi chiederà se deve correggere l’effetto Occhi rossi dopodichè caricherà l’immagine direttamente editandone i difetti e vi proporrà il risultato che potrete confrontare con l’originale. Se siete soddisfatti potete scaricare direttamente l’immagine modificata sul vostro pc oppure modificarla secondo il vostro gusto eventualmente levando alcune modifiche che il programma del servizio ha fatto in automatico.
Come detto non occorre iscrizione per usufruire del servizio ma se vi iscrivete (gratuitamente) vi verrà assegnato dello spazio dove archiviare le vostre immagini.


Clicca qui per accedere al servizio

Share

Image Resizer, Ridimensiona le immagini in un click

Image Resizer

Image resizer è un targato Microsoft e serve per ridimensionare una o più immagini in un solo click.
Basta installare il programma e selezionare una o più immagini poi cliccare col tasto destro del mouse e dalla shell (il menù a tendina che vi si apre normalmente quando selezionate qualsiasi del vostro pc col tasto destro del mouse) cliccate su: “Resize Pictures” come nella figura sottostante

dopo vi si aprirà una finestra, selezionate le opzioni: “advanced” se volete ridimensionare le immagini decidendo voi la misura (custom) e poi inserite le misure negli spazi. Se invece vi va bene una delle misure standard selezionatela e poi potete anche premere ok ed il gioco è fatto.
Le due caselline in basso, se selezionate, servono, la prima a fare in modo che se una delle immagini selezionate è più piccola della dimensione che avete selezionato, essa non verrà allargata mentre la seconda serve a fare in modo che le immagini ridimensionate sostituiscano le immagini originali senza farne copie con le nuove dimensioni.
Più facile a fare che a dirsi, questo programmino l’ho trovato per caso perchè Lady G doveva ridimensionare le immagini dei giochi per l’arcade e per non farlo una ad una mi aveva chiesto di trovarle qualcosa. Ora è a disposizione anche di tutti gli utenti di FPC wink20.gif

Operativo: 98, 2000, ME, Xp, , 7
Lingua: Inglese
Licenza:
Dimensione: 521 Kb

accedi alla discussione sul forum per scaricare il software o commentare

Share

Unknown Device Identifier, identificare le periferiche sconosciute

Unknown Device Identifier

Unknown Device Identifier fornisce un valido aiuto nell’identificazione delle marcate come sconosciute nella fienstra “Gestione ” di . Grazie all’utilizzo di questo è possibile stabilire l’identità di un componente hardware quindi provvedere all’installazione dei relativi .
Il restituisce informazioni quali nome della pariferica, produttore, tipo del dispositivo.

CITAZIONE
Unknown Device Identifier enables you to identify the yellow question mark labeled Unknown Devices in Device Manager. And reports you a detailed summary for the manufacturer name, OEM name, device type, device model and even the exact name of the unknown devices. With the collected information, you might contact your hardware manufacturer for support or search the for the corresponding driver with a simple click. With this utility, you might immediately convert your unidentified unknown devices into identified known devices and find proper driver on the and contact the hardware device manufacturer or vender. Known devices recognized by Microsoft Windows will also be analyzed independent of the operating system.



You are suggested to do a thorough driver with My Drivers after you have identified all the unknown devices with their proper device drivers software installed.

Sistemi operativi:
Windows 95, Windows 98, Windows 98SE, Windows Me, Windows 2000, Windows XP, Windows Server 2003, Windows Server 2008, and Windows .

Portabile

Caratteristiche:
– Identify USB 1.1/2.0 Device
– Identify IEEE 1394 Device
– Identify ISA Plug&Play Device
– Identify AGP Bus Device
– Identify PCI, PCI-E Device
– Multilingual interface: English, French
– Find Drivers for Hardware Devices
– Contact Hardware Vender directly
– Save or Print Hardware information


Entra nel forum per scaricare il programma e commentare

Share

Link Diagnosis, Scopri chi ci Linka

Link Diagnosis

A volte può essere importante per chi ha un sito Web conoscere le fonti in entrata, questo è un buon di analisi ed è del tutto

La del di Link Diagnosis è molto semplice e intuitiva, basta inserire l’Url nella pagina principale e premere Start, in pochi minuti vi verrà illustrata una completa diagnosi sulla ricerca del sito web richiesto

Clicca qui per saperne di più e poter accedere al sito

Share

CCleaner

CCleaner

CCleaner é un per il dai file inutili che occupano spazio prezioso e appesantiscono il operativo. Svuota la cartella dei file e dei , permettendo di selezionare i da conservare, inoltre fa una del file di registro, svuota la cartella TEMP e quelle di installazioni temporanee. Un programma indispensabile.

Il programma esegue anche una copia di del registro di sistema in modo che eventuali errori o eliminazioni non volute non pregiudicano il funzionamento dei programmi visto che potete rimettere il vostro registro di sistema come era in precedenza e ripetere la pulizia.

Anche questo programma è disponibile olre che nella versione originale installer, anche in versione USB senza installazione avviabile da chiavetta.

Sistema Operativo: Windows 95 – 98 – ME – 98SE – 2000 – XP –
Lingua: Multilinguaggio (Italiano compreso)
Licenza: Freeware
Dimensione: 817 Kb

CLICCA QUI PER  SCARICARE IL PROGRAMMA O COMMENTARE NEL FORUM

Share

Avg Antivirus 8.0

AVG

AVG Edition è la versione dell’antivirus sviluppato da Grisoft. Il programma offre, in un’unica compatta soluzione, gli di base per la protezione del proprio personal da qualsiasi infezione da virus.
AVG, oltre allo scanner ed al modulo residente in memoria, mette a disposizione una che provvede ad effettuare in automatico la scansione della posta elettronica alla ricerca di allegati infetti.
Cosa ancor più rara tra gli antivirus freeware, è la possibilità di creare un “Rescue ” (un floppy di emergenza) a cui si può ricorrere per ripristinare le funzionalità del sistema in caso di infezione. Utilizzando il Rescue , il sistema viene riavviato in modalità DOS in modo tale da evitare il caricamento in memoria di eventuali virus e componenti maligni. Va sottolineato, infine, come AVG goda della certificazione ICSA Labs.

Tra i tanti antivirus presenti sul mercato, abbiamo riscontrato in AVG una caratteristica in particolare, per nulla presente in altri antivirus sia pur costosi e blasonati.
Una volta scaricato e installato l’antivirus, apriamo il Blocco Note e digitiamo una semplice riga di codice batch, ad esempio:

@echo off

Salviamo il file con il seguente nome ‘test.txt.bat’ (con le virgolette). Il nostro obiettivo è quello di creare un file simile a un possibile virus; in realtà, il contenuto del file in questo caso non importa, ciò che conta è che questo antivirus è in grado di rilevare la doppia estensione del file che potrebbe nascondere un virus. Per eseguire il test, clicchiamo con il tasto destro del mouse su test.txt.bat.
Come risultato otterremo un avviso di probabile virus da parte di AVG.
AVG reagisce così perchè intravede una minaccia in un file camuffato in questo modo e, in effetti, potrebbe essere dannoso; basterebbe un semplice file batch con il comando format c: per perdere tutti i dati! Questo test può essere eseguito con tutti i sistemi operativi e con qualsiasi antivirus; provate col vostro attuale antivirus e segnalate pure in questo thread se vi sono altri antivirus che reagiscono in questa stessa maniera.

Piattaforma: Windows, (95, 98, ME, 2000, XP, Vista) Linux
Licenza: Freeware
Dimensione: 46.1 MB
: Inglese (Italiano nelle versioni a pagamento)


Clicca qui per scaricare il software dal forum o rispondere alla discussione

Share

Integrare il SP1 di Vista

Occorrente
Microsoft, per chissà quale ragione, non ha offerto alcun sistema per integrare il sp1 di vista all’interno del cd o dvd d’installazione, col conseguente risultato che in caso di formattazione bisogna spendere, oltre al tempo d’installazione di vista, anche l’ora necessaria per installare il service (sul mio pc tanto ci mette).
Per ovviare a questo problema è uscito di recente un , chiamato Vista Upgrade Integrator, che consente l’aggiunta linguaggi, drivers, aggiornamenti e service packs al cd o dvd d’installazione di windows.
Questo programma si basa sul . Framework 3.5.
L’occorrente, pertanto è:

  • Il Cd o DVD d’installazione originale di vista
  • Un sistema attivo e funzionante. Dato che la procedura sarà lunga e complessa è consigliabile avere due hard separati (non due partizioni sullo stesso disco) per velocizzare le .
  • Il .Net Framework 3.5
  • Vista Update Integrator
  • Il SP1 di Vista
  • Driver, aggiornamenti e linguaggi aggiuntivi.

Esecuzioni delle operazioni Dopo aver installato il .NET Framework 3.5 e Vista Update Integrator, avviare il programma.
Cliccare sulla rotellina in alto e destra e scegliere la voce Options per indicare che la di lavoro dev’essere sul secondo hard disk (di default si trova nella partizione di sistema – c:vui). Se non si ha un secondo hard disk, saltare questa operazione.
Cliccare su Home e successivamente su Browse: verrà aperta una finestra che chiederà l’immagine contenente il sistema operativo (install.wim). Tipicamente questa si trova nella cartella Sources del disco.

Dato che il disco è di sola lettura, il programma dovrà copiarne l’intero contenuto sul disco rigido: indicare dove salvare i dati.
Il programma scansionerà il install.wim alla ricerca delle versioni di Vista presenti e chiederà quale modificare: indicarla.

Andare nella scheda Updates, cliccare sul pulsante Add Service Pack ed indicare dove si trova il service pack: il programma scansionerà l’eseguibile ed aggiungerà alla lista gli aggiornamenti presenti nel file (il SP 1 contiene 4 aggiornamenti da installare prima del pacco ed il pacco stesso).
Attenzione: se gli aggiornamenti sono già presenti nell’immagine scelta il programma non li mostrerà nella lista.

Andare nella scheda Apply: qui si deve decidere se si desidera patchare l’immagine esistente o se si desidera creare una nuova immagine a partire dai files esistenti.

Nel primo caso i files verrano sostituiti per tutte le versioni, ciò potrebbe causare l’instabilità di alcune versioni del sistema.
Se si desidera creare una nuova immagine, sarà necessario specificare quali immagini includere.
Attenzione: se si sceglie di creare una nuova immagine ma si desidera installare il sp1 su più versioni, sarà necessario ripetere l’operazione per tutte le versioni del sistema.
Adesso bisogna cliccare su Start per dare inizio al lavoro: posso dire che su un intel centrino due duo da 1.66 ghz con un singolo hard disk l’installazione del solo service pack richiede più di due ore e mezza, mentre su un athlon xp 2200+ con due hard disk ho ottenuto una copia del DVD originale con dentro tutte le versioni di cui solo 1 aggiornata in 3 ore e 16 min.
Se si ottiene una schermata blu che indica che c’è stato un errore nel file NTFS.sys, è necessario effettuare il checkdisk (lo scandisk) sui dischi interessati.

Una volta terminata l’operazione si può usare il file corrente per aggiornare altre versioni del sistema oppure si può decidere di creare un file masterizzabile. In questo caso andare nella tabella Create ISO, indicare l’etichetta che il disco dovrà avere e cliccare su Create Iso.

Fonte

Partecipa alla discussione sul forum

Share