FPC Magazine Luglio 2008

Eccoci ancora una volta qui a presentarvi una raccolta scelta tra le più significative novità presentate questo mese su Free Play .

Oltre ai , ed interessanti presentati in questo , ci preme ricordare ai nostri lettori le due piccole modifiche al codice della board che grazie alla nostra Wireless Mind, ci permettono ora di vedere le emoticons da aggiungere ai post in una finestra più grande e a doppia colonna, per facilitarne l’ampia scelta, e poi l‘aggiunta di un tasto in basso a sinistra di ogni post che permette a chiunque di segnalare allo staff l’eventuale malfunzionamento di qualche link nelle sezioni di download.

Grazie anche a Ptah, che ci aiuta nei settagi del nostro server, avrete tutti notato che ora è più veloce anche nelle ore di maggior traffico e contiamo di renderlo ancora più performante alle vostre esigenze.

Insomma tante buone ragioni per venirci a trovare ed entrare effettivamente a far parte della nostra comunità, partecipando a giochi, tornei, sondaggi e discutendo di internet, attualità e tutto quello che vi passa per la testa in nostra compagnia.

Vi aspettiamo sempre puù numerosi impegnandoci a darvi sempre il meglio, come sempre in modo assolutamente gratuito e sicuro.

Lo Staff di Free Play Club

Share

Frets on Fire Suona la chitarra da tastiera

Frets on Fire


logo gioco

Frets on Fire è un di esperienza musicale e dita veloci. Lo scopo del è la chitarra con la tastiera con piu’ precisione possibile.

Caratteristiche:
Tastiera rovesciata univoca che stilizzano i gameplay
Sostegno per controlli di chitarra e joystick generici
Include un editor di canzoni per fare le vostre
Competete con altri sul World Charts
Centinaia di canzoni composte dalla comunità, supporti che importano HeroTM I e canzoni Guitar HeroTM II
Multiplatform; disponibile per WindowsT, Linux®, di Macintosh OS XT e FreeBSD®
codice sorgente pieno Python disponibile

Requisiti:
128 MB di RAM
Una scheda abbastanza veloce di OpenGL con driver aggiornati
direct x compatibile suond card
Linux:SDL compatible sound card; SDL library installed
X: Intel processor

Credits:
Frets on Fire è stato creato per partecipare all’Assembly 2006
Development Competition da Unreal Voodoo. Si è classificato primo nella competizione.

I membri del team originali sono:
Game Design, Programming:
Sami Kyöstilä
Music, Sound Effects:
Tommi Inkilä
Graphics:
Joonas Kerttula
Jürgen:
Mikko Korkiakoski

qualche screen:

sreen 1

screen 2

Leggi la discussione e scarica il gioco

Share

Lethal Judgment – La serie Completa

La saga

Ecco In esclusiva per gli utenti di Free Play , L’intera saga di Lethal Judgment. 4 sparatutto (shooter) gratuiti, di ottima qualità, con cui potervi divertire e adrenalina a mille ;)

Lethal Judgment two
è considerato il primo episodio della saga anche se come è del tutto diverso dagli altri seguenti perchè pur trattandosi sempre di uno shooter, esso non è spaziale ma di guerra e sopratutto è a scorrimento verticale e non orizzontale.
I pregi di questo gioco sono dati dal fatto che possiede un editor di che potrete utilizzare per creare le vostre arene di combattimento.

Clicca qui per partecipare alla discussione o scaricare il gioco dal sito

Lethal Judgment 2 – Orbital Apocalipse, è il secondo episodio della serie in cui rispetto al primo episodio ci sono molti più livelli e alieni da abbattere. Migliorata la grafica ed il motore del gioco.
Novità importante è che il gioco ha un motore a scorrimento orizzontale e quindi sembra del tutto diverso dal primo della serie.
Non c’è un editor per creare i propri campi di battaglia e selezionare i propri .
Si tratta di uno shooter spaziale a scorrimento orizzontale dove dovete sparare ai nemici e nello stesso tempo oltre a non farvi colpire dovete raccogliere bonus per migliorare la vostra nave e le vostre armi.



Clicca qui per partecipare alla discussione o scaricare il gioco dal sito

Lethal Judgment 3 – End è un Ottimo shooter spaziale ( IMHO Il migliore della serie) che prende in prestito da R-Type. molti effetti di luce.
Include un negozio bonus dove acquistare oggetti e pagarli con le monete raccolte nei vari livelli per migliorare il proprio armamento e la propria nave spaziale.
Nel negozio potrete acquistare, sbloccandoli, anche diversi videogiochi, ci sono un break out e uno shooter a scorrimento verticale tra gli altri.
Lethal Judgement 3 è uno shmup con un incredibile mix di dettagliate sprites nemiche 2D e resa grafica 3D, anche se le difficoltà possono permettere a pochi giocatori di stare dentro a questo gioco al di là delle prime fasi. La qualità è praticamente paragonabile a Jets’n'Guns, ed è proprio duro come il celebre shooter orizzontale.

Aggiornamenti delle armi possono essere raccolti insieme con le monete d’oro o acquistate nel negozio sbloccandole a prezzo delle monete d’oro raccolte nei livelli.

Clicca qui per partecipare alla discussione o scaricare il gioco dal sito

Lethal Judgement 4 è il quarto e per ora ultimo episodio della fortunata saga Lethal Judgment.
Inutile sottolineare lo sviluppo incredibile del motore grafico che determina e bellissimi effetti di chiaroscuro.
Nuovi nemici e nuovi livelli per questo bellissimo shooter a scorrimento orizzontale dove dovrai distruggere i nemici e nello stesso tempo equipaggiarti con armi più distruttive che ti permetteranno di affrontare nemici sempre più duri da battere.
La novità in questa versione rispetto alla bellissima versione 3 è la possibilità di giocare online, infatti quando aprirete il gioco basterà spuntare la casellina apposita e giocherete online.

Clicca qui per partecipare alla discussione o scaricare il gioco dal sito

Insomma c’è di che passare momenti fantastici con questi 4 giochi gratuiti, Vi invito a provarli tutti e ad esprimere il vostro giudizio o segnalare eventuali problemi, partecipando alle discussioni sul sito

Share

Fairy Puzzle

Fairy Puzzle è un puzzle in cui dovrete comporre delle seie di almeno tre uguali per farle sparire sostituite da altre, Avete un tempo limitato che si amplifica man mano che farete le combinazioni giuste, fino a raggiungere un limite oltre il quale passarete ad un livello superiore.
Graficamente molto bello e colorato, il è accompagnato da gradevoli musiche di ambiente.

Come tutti i di questo produttore, in fase di installazione ed ogni volta che uscite dal gioco, si attiverà un collegamento pubblicitario al sito del produttore. Ma non è poi un gran fastidio, (tanto poi basta un clic per chiudere la finestra wink20.gif )

Sistema Operativo: 98 o superiore
Lingua: Inglese
Licenza: Freeware
Dimensione: 13 Mb

Clicca qui per vedere la discussione in board e scaricare il gioco

Share

I Giochi Preferiti Di Lady G

3D LOGIC

Questo mese ho scelto 3DLogic . E’ un che vi farà perdere il sonno, chi non ha mai giocato al famoso ?
30 per arrivare alla fine del gioco, devi unire semplicemente lo stesso colore senza interrompere la catena.
Molti nostri utenti si sono per prendersi il record di questo gioco.
Vieni a trovarci non te ne pentirai….. ;-)

Share

Ultimi Giochi In Arcade

Share

Torta Al Cioccolato

Immagine anteprima YouTube
Share

ClearAfterMe

CleanAfterMe

Come il nome suggerisce, questo programma permette di effettuare una completa di tutti i dati creati dal sistema operativo durante una normale sessione di lavoro di una certa utenza. Questi dati comprendono cookies/history//passwords di Internet Explorer e Firefox, la cartella ‘Recenti’, le chiavi di relative agli ultimi files aperti (le “famigerate” MRU), la cartella “Temp” di Windows, i log degli Eventi, il cestino, e altro ancora, a scelta assolutamente libera da parte dell’utente.
Il tutto contenuto in un’ minimale (non c’è neanche il file .ini delle opzioni… anche sarebbe gradita la possibilità di memorizzare gli elementi che si vogliono pulire tutte le volte in modo da non doverli settare ad ogni esecuzione), ed esiste anche la traduzione italiana.
Ovviamente, è portatile al 100% (oserei dire, per sua stessa natura… Regshot ha mostrato quasi solo cancellazioni…  ;-) ).
Da tenere sempre con sé.

Descrizione: Pulizia di dati temporanei.
Portable tips how-to: testato con Regshot: portatile al 100%

Versione: 1.10
Licenza: Freeware
Dimensione File: (33786 B) 32 Kb
System Requirements: Windows 2000, Windows XP, Windows Server 2003, Windows .

Clicca qui per leggere l’articolo completo sul forum, commentare e procedere con il download GRATUITO del software (compresa la traduzione italiana)

Share

Universal Viewer (ATViever)

Universal (ATViewer)

Fantastico di qualsiasi tipo di file dal formato testo a quello grafico.
Le modalita’ di visualizzazione e i corrispondenti formati di file sono:
– testo/binario/Unicode/esadecimale (dimensioni illimitate)
– RTF/UTF-8 – immagini: tutti i formati piu’ noti come BMP JPG GIF PNG TGA TIFF etc.
– multimedia: AVI MPG WMV MP3 MIDI etc.
– plugin: tutti i plugin supportati dal Lister di Total Commander .
E’ possibile visualizzare anche file (DOC XLS WRI)

Disponibile anche la lingua italiana
Anche in versione portabile!

Lista Plug in supportati (scaricabili da qui)

Office files viewers
Office – MS Word, , Write documents (DOC XLS WRI)
Excellence – MS Excel documents (XLS)
OpenOffice.org Simple Viewer – OpenOffice.org documents (ODT ODS ODP ODG SXW SXC SXI SXD …)
OpenOffice.org HTML Viewer – OpenOffice.org documents (ODT SXW)
ListDoc – MS Word documents (DOC)
PDFView – Adobe Acrobat documents (PDF)

Graphic viewers
Imagine – All major graphic formats (JPG GIF BMP PNG TGA …)
SGViewer – All major graphic formats (JPG GIF BMP PNG TGA …)
ICLView – Icon files (ICO ICL EXE DLL …)
FlashView – Flash clips (SWF)
SWF Lister – Flash clips (SWF FLV)
2D CAD View – Vector graphics: AutoCAD etc (DXF DWG HPGL SVG CGM …)

Text editors with syntax highlighting
SynPlus
Syn

Font viewers
TTFViewer – TrueType fonts (TTF)
Font – All major font formats (TTF TTC OTF FON PFM)

Miscellaneous viewers
xBaseView – All major database formats (DBF DBC DB MDB MDF XLS CSV TAB BDE UDL DSN …)
LinkInfo – link files (LNK)
FileInfo – Applications and DLLs (EXE DLL SCR …)
PE Viewer – Applications and DLLs (EXE DLL SCR …)
AnyTag – Audio clips (AAC APE FLAC MP3 MP4 MPC OFR OGG WMA …)
TxQuickView – Multi-purpose: images, media, internet, executables, fonts (AVI MPG MP3 RA RM MOV HTML EXE DLL TTF …)
NFO View – NFO text files (NFO)

info originali:
Universal Viewer (ATViewer) is an advanced file viewer with wide range of formats supported. Implemented view modes and corresponding file formats are:Universal Viewer (ATViewer) is an advanced file viewer with wide range of formats supported. Implemented view modes and corresponding file formats are:
Text/Binary/Hex/Unicode: any files, of unlimited size (even 4Gb+ sizes are allowed)
RTF/UTF-8: RTF and UTF-8 encoded texts
Image: all general graphics formats: BMP JPG GIF PNG TGA TIFF…
Multimedia: all formats supported by MS Windows Media Player: AVI MPG WMV MP3…
Internet: all formats supported by MS Internet Explorer: HTML XML DOC XLS…
Plugins: all formats supported by Total Commander Lister plugins

Generally, Universal Viewer is an application similar to Total Commander Lister. But, comparing to Lister, it has some major advantages:

Full support for Unicode filenames
Built-in functions of several popular plugins: images/multimedia/web-pages view
Toolbar, status bar, other interface improvements

Auto-reloading of file on changing, “Follow tail” option

Dimensione File: 747 KB (765540)

Licenza: disponibile in versione freeware e shareware

System requirements: Windows 9x/ME/NT/2000/XP/

per scaricare il software leggi la discussione in board

Share

Pictomio

è un di immagini e evoluto e semplice da usare. Unisce inoltre una bella che vi consetirà di catalogare, votare, organizzare, ispezionare e cercare ed immagini in modo davvero intuitivo.

Sono presenti diverse visualizzazioni delle vostre gallery , alcune davvero dinamiche e spettacolari, o anche delle semplici gallerie di miniature a singole immagini in grande, che si possono zoomare senza perdita di qualità con il LiquidZoom.

Troverete anche la disponibilità della modalità di visualizzazione “FilmStrip” presente in tante gallerie web, ma non solo.

Non manca ovviamente la possibilità di creare , proiezioni automatiche di immagini in sequenza con alcuni effetti speciali di dissolvenza e personalizzazioni. Creare uno è è semplice scegliendo foto o gruppi di foto e trascinandole nella lunga “timeline” che vi permetterà anche di personalizzare ogni singolo elemento dello show.

Pictomio è un software versatile, gratuito e davvero buona per la gestione delle vostre foto ed immagini. Solo per sistemi operativi Xp e Vista, download di circa 6 Mbyte. Da provare!

Scarica, Leggi e Commenta

Share

WinFlip


WinFlip
è un piccolo programma, che non richiede installazione, per avere la stessa Aero presente in Windows Vista, ovvero la navigazione 3D delle aperte. L’utilizzo e semplicissimo, si attiva tramite l’uso dei tasti ALT + TAB che normalmente utilizziamo per passare da una finestra all’altra.

Attivando il programma apparirà una piccola iconcina azzurra nella barra delle applicazioni accanto all’orologio e cliccandoci sopra avrete la vostra aero su Windows Xp.
In altrenativa potete cliccare sul tasto Windows seguito dal tasto TAB e tenendo premuto quest’ultimo scorrerano le varie finestre, ma appena non lo premerete più si fermeranno ed alla nuova pressione sempre del tasto TAB scatteranno di una in una ad ogni pressione.

Il programma essendo senza installazione ha bisogno di essere avviato ogni volta, per ovviare a questo, nel caso lo voleste tenere sempre attivo sul vostro Xp mettendo in esecuzione automatica in modo che si avvii all’avvio di windows.
Ecco come fare (andate nella cartella dove avete scompattato il programma winflip e cliccate col tasto destro del mouse sopra il file winflip.exe poi create un collegamento a questo file e su di esso cliccando col tasto destro del mouse selezionate “taglia”.
Andate in start, tutti i , esecuzione automatica. Clicchiamo col tasto destro e selezioniamo apri. Si aprirà una cartella e cliccando ancora col tasto destro all’interno di questa cartella selezioniamo incolla ed avremo sistemato il nostro collegamento in modo che venga sempre eseguito all’avvio di Windows Xp.

Il programma è multilinguaggio, Italiano compreso e se volete trasformare le sue finestre di dialogo e opzioni in Italiano, vi basterà cliccare sulla sua iconcina col tasto destro del mouse e selezionare dal menù language la lingua Italiana.

Sistema Operativo: Windows Xp
Lingua: Multilinguaggio (Italiano Compreso)
Licenza: Freeware
Dimensione: 599 Kb

Clicca qui per scaricare il programma dal sito o lasciare un commento al programma

Share

Opera 9,51

è un web prodotto da , disponibile per i sistemi operativi , Macintosh, e molti altri. è il quarto browser più utilizzato dopo Internet Explorer, Mozilla Firefox e Apple Safari. Tra i suoi contendenti, Opera è stato il browser che ha mantenuto più a lungo una politica di vendita. In alternativa all’acquisto della licenza era possibile utilizzarlo gratuitamente, a patto di avere un banner pubblicitario nella finestra del programma. Il 30 agosto 2005 la Opera Software, per festeggiare il decennale del suo browser, ha regalato i seriali di tutte le piattaforme supportate, ma solo a partire dal 20 settembre 2005, con la versione 8.50, Opera è diventato un software completamente gratuito grazie alla rimozione del banner.

Opera è nato da un progetto di ricerca della compagnia telefonica norvegese Telenor e si è separato da essa con la nascita, nel 1995, della societa Opera Software dedicata esclusivamente al suo sviluppo.

Caratteristiche
La caratteristica più nota di Opera è l’elevata velocità di composizione delle pagine web, nonchè le ridotte richieste di risorse. Anche le dimensioni del programma sono minime, il programma di installazione dellA VERSIONE 9.51 è inferiore ai 9.0 MB.

Tra le sue caratteristiche principali è possibile ricordare i filtri per bloccare le pop-up, un client NNRP per Usenet e uno per le e-mail completo di filtri anti-spam. Come Firefox, ma diversamente da Internet Explorer, permette la navigazione di più siti con l’apertura di un’unica istanza del programma (il cosiddetto tabbed browsing). Memorizza (se richiesto dall’utente) le aperte al momento della chiusura del programma, ripresentandole alla successiva esecuzione. Supporta connessioni sicure tramite il protocollo SSL (in versione 2 e 3). Riesce a interfacciarsi ai plug-in di Netscape per estendere le proprie funzioni e include il supporto per Java e per la navigazione di siti FTP.
A partire dalla versione 7 utilizza il motore di rendering Presto, che ha rimpiazzato il vecchio Elektra.
Dalla versione 7.50 è dotato di un lettore di feed RSS e di un client per IRC. L’ultima versione stabile rilasciata è la 9.25.
Opera è disponibile in 30 lingue differenti, tra cui l’italiano (con i segnalibri localizzati per ogni lingua dalla versione 7.54) e supporta molti sistemi operativi, tra cui Windows, Linux, Macintosh, QNX, OS/2, FreeBSD, Solaris e Symbian. L’ nei vari sistemi operativi è identica, in questo modo l’utente potrà trovare le stesse opzioni su qualunque piattaforma.

Opera 9.5

Oslo – A meno di 48 ore di distanza dal rilascio della prima release candidate del browser, Opera Software ha pubblicato la versione finale di Opera 9.5, nuova major release del famoso software norvegese.

Rispetto all’ultima versione del browser, la 9.2, Opera 9.5 migliora le performance e la compatibilità con i siti web e l’integrazione con le interfacce grafiche di Mac e Linux. L’incremento delle prestazioni lo si deve soprattutto al nuovo motore javascript – che Opera dichiara due volte più veloce del precedente – e ad una più oculata gestione della memoria, mentre la migliorata compatibilità è merito di un più completo supporto agli attributi HTML 4/5 e alle specifiche CSS, ECMAscript e DOM. Il nuovo browser migliora inoltre la gestione dei plug-in di terze parti, e si accompagna al primo software development kit per la creazione di widget multipiattaforma.

Opera 9.5 implementa quasi integralmente lo standard Scalable Vector Graphics (SVG), supporta la specifica di sicurezza Extended Validation Certificates, supporta parzialmente le specifiche Animated Portable Network Graphics (APNG) e MathML, ed è compatibile con tutte le principali tecnologie per l’accessibilità: Apple VoiceOver, Windows-Eyes, Jaws e ARIA.
Venendo alle caratteristiche visibili all’utente finale, la nuova release del browser introduce la funzionalità Quick Find che permette di ritrovare velocemente le pagine web già visitate e di cercare del testo all’interno della cronologia: quest’ultima, oltre a titolo e indirizzo, archivia ora anche il contenuto delle pagine web.

Il nuovo Opera fornisce anche la possibilità di sincronizzare, via Internet, gli indirizzi dei segnalibri e quelli associati alla funzione Speed Dial: la sincronizzazione funziona sia tra due PC, sia tra un PC e un telefono cellulare dotato di Opera Mini.

Opera 9.5 include inoltre un sistema di protezione da phising e malware chiamato Fraud Protection che funziona in modo analogo a quello integrato nell’imminente Firefox 3. Se attivo, il filtro blocca automaticamente tutte le pagine considerate non sicure, e per farlo si appoggia alle tecnologie e alle black list di Haute Secure, Netcraft e PhishTank.

Opera Software ha rinnovato sia i client email e BitTorrent integrati in Opera sia l’interfaccia del proprio browser, definita dall’azienda “più chiara e moderna” ed ora corredata di nuove skin.

Agli sviluppatori web Opera 9.5 porta invece in dono Dragonfly, un nuovo e potente strumento di debugging che, similmente all’estensione Firebug di Firefox, consente di analizzare il codice javascript, ispezionare CSS e DOM, e testare il codice passo-passo.

Nota: Al momento dell’uscita di questo , l’ultima versione disponibile al download è la 9.51

Sito Ufficiale: http://www.opera.com/


Partecipa alla discussione sul forum e scarica il software aggiornato all’ultima versione disponibile

Share

Il viaggio parte dalle poste

Il sbarca negli uffici di tutt’. Grazie a un accordo fra Italiane e dell’Interno, il servizio che già da quasi due anni funzionava nei capoluoghi di regione, è stato esteso al resto del .

Non sarà più necessario, dunque recarsi in Questura o al Commissariato. Basterà presentarsi in uno degli oltre 5mila sportelli abilitati sul tutto il territorio nazionale, con la documentazione necessaria: due formato tessera, la fotocopia del di riconoscimento e un contrassegno telematico reperibile presso le tabaccherie autorizzate. Le Poste inoltreranno la richiesta alla Questura, occupandosi poi di riconsensare il direttamente al domicilio del cittadino con un’assicurata. In alternativa, il passaporto si potrà ritirare presso l’ufficio postale che ha accettato la domanda.

Oltre al rilascio del passaporto, è possibile chiederne il rinnovo, il duplicato e la proroga. Si potrà chiedere anche il rilascio del lasciapassare. Il servizio costa 20 euro cui vanno però aggiunti il pagamento del libretto e la marca da bollo di 40,29 euro per le concessioni governative 
E’ possibile informarsi sullo stato di avanzamento della domanda chiamando il call center di Poste Italiane al numero gratuito 803.160. L’elenco degli uffici abilitati è disponibile sul sito delle Poste italiane. (F. Cocco)

Fonte:Il sole 24 ore


Leggi e commenta la notizia in Board

Share

Asus annuncia ufficialmente Eee Box

Preparandone l’arrivo sul mercato, ha svelato dettagli sull’imminente , il mini desktop a basso costo con cui intende cavalcare l’onda del successo di Eee PC.
Le caratteristiche ufficiali, in buona parte già note, parlano di un processore Intel Atom N270 a 1,6 GHz, un chipset Intel (non specificato), 1 GB di memoria DDR2 SO-DIMM, un hard magnetico da 80 GB, un lettore di schede SD/MMC, un modulo wireless 802.11n e una porta Gigabit Ethernet. Confermata l’assenza di un drive ottico.

Secondo le più recenti indiscrezioni, l’hard disk girerà a 5400 RPM e sarà disponibile anche con capacità di 160 GB; il chipset sarà costituito dall’Intel 945GSE + ICH7M, mentre della si occuperà il componente GMA 950, sempre di Intel; la RAM potrà essere aggiornata a 2 GB; le porte di espansione comprenderanno anche due USB 2.0, un’uscita video DVI, un’uscita audio S/PDIF e cuffia, un ingresso microfono e un ingresso per antenna WiFi.

Asus ha poi rivelato che il proprio mini PC potrà essere montato sul retro dei monitor LCD dotati di un attacco in standard VESA, consentendo così agli utenti di risparmiare ulteriore spazio sulla scrivania o nel salotto. Il pulsante di accensione sarà invece a sfioramento, come si addice all’estrema leggerezza del sistema che sotto una pressione del dito rischierebbe di spostarsi all’indietro.

Grande delusione, tra i simpatizzanti del open source, per la mancanza di una versione di Eee Box con Linux pre-installato: almeno inizialmente, infatti, il piccolo desktop taiwanese potrà essere acquistato esclusivamente con XP Home. E se è vero che il sistema conserverà probabilmente la piena compatibilità con Linux, consentendo all’utente di rimpiazzare con una distribuzione del Pinguino a propria scelta, è altrettanto vero che il prezzo di Eee Box comprende anche i 30 dollari della licenza di XP: una somma che difficilmente Asus sarà disposta a rimborsare.

Secondo TechSpotAsus avrebbe in piano di lanciare una versione Linux-based di Eee Box più avanti nel tempo. Per il momento, tuttavia, l’azienda non ha ancora comunicato la propria strategia in merito.

Anche se non sarà il sistema operativo principale di Eee Box, Linux farà comunque parte di tutti i mini PC di Asus. Questo grazie alla tecnologia Express Gate, che permette all’utente di avviare un ambiente desktop ai minimi termini in soli 7 secondi: da qui è possibile, secondo Asus, “accedere ad Internet, gestire le proprie foto o comunicare con IM/Skype”.

Il sistema operativo ultraleggero alla base di Express Gate è, come noto, la speciale distribuzione Linux sviluppata da DeviceVM e chiamata Splashtop. Asus ha già integrato Express Gate su oltre una decina di modelli di schede madre, ed entro la fine dell’anno conta di portare questa tecnologia su tutta la propria gamma di motherboard per PC.

Dal comunicato di Asus si apprende infine che Eee Box utilizza “uno speciale modulo di dissipazione del calore” dotato di una ventola la cui velocità viene regolata automaticamente in base alla temperatura interna. Secondo il produttore, Eee Box genera al massimo 26 decibel di rumorosità e consuma fino al 90% in meno di energia rispetto ad un PC desktop tradizionale.

Asus ha preferito tenere ancora segreti prezzo e date di lancio di Eee Box. Secondo le indiscrezioni, il fratellino desktop dell’Eee PC debutterà sul mercato taiwanese verso la fine dell’estate, probabilmente in contemporanea, o quasi, con l’introduzione in USA: qui Eee Box è atteso al prezzo di 299 dollari (circa 190 euro, che con tasse e altri balzelli dovrebbero corrispondere ad un prezzo europeo di 249 euro). Si può presumere che il mini desktop di Asus raggiungerà i negozi italiani in tempo per le festività natalizie.

Leggi i commenti in board

Share